Bob Dylan fa visita a Dave degli Eurythmics. Ma sbaglia Dave

Bob Dylan fa visita a Dave degli Eurythmics. Ma sbaglia Dave
Ormai è diventata una sorta di leggenda metropolitana, seppure su una base reale. Non è, insomma, come la fola dei coccodrilli nelle fogne di New York. Un giorno -non si sa bene quando- Bob Dylan, il quale si trovava a Londra, decise improvvisamente di far visita al suo amico Dave Stewart. Ma l'indirizzo al quale il menestrello di Duluth si fece portare non era quello giusto. Dylan suona il campanello, una donna appare alla porta. Bob, credendo che la signora fosse la moglie del musicista, ed ignaro d'aver sbagliato indirizzo, chiede: "C'è Dave?". La donna lo fa accomodare, gli dice che Dave non c'è, è al lavoro ma (ovviamente) lo avrebbe chiamato subito. Peccato che il Dave in questione non fosse metà degli ex Eurythmics ma un elettricista di nome Dave. La signora prende il telefono, chiama il marito e gli fa: "Dave, c'è qui Bob Dylan per te".
Stewart, ora che la storia ha assunto lo status di leggenda metropolitana, ha detto: "Ormai avrò sentito un centinaio di versioni di questa storia. Dev'essere accaduta a Maida Vale, la zona di Londra dove una volta abitavo, o a Crouch End, dove avevo lo studio. Una volta un tipo me l'ha narrata ed era ambientata in un ristorante di pesce. E ogni volta che la sento diventa più complicata. Non capisco, è solo un piccolo aneddoto su Dylan che suona un campanello...".
Dall'archivio di Rockol - La storia di “The freewheelin’ Bob Dylan” di Bob Dylan
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.