Comunicato Stampa: Omar Sosa al Divino Jazz Festival

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

OMAR SOSA AL DIVINO JAZZ FESTIVAL

L’estroverso pianista Omar Sosa, moderno messaggero dell'Afro-jazz, sarà protagonista della terza edizione del DiVino Jazz Festival, la rassegna diretta da Gigi di Luca e inserita nel Circuito dei Jazz Festival realizzato dalla Provincia di Napoli, in corso di svolgimento agli Ex Molini Marzioli di Torre del Greco. Il musicista cubano si esibirà in trio sabato 23 settembre, accompagnato da Jose Julio Tomas al basso elettrico e Mark Gilmore alla batteria, nella sua unica apparizione italiana prima di volare negli Stati Uniti e in Giappone.

Vedendo Omar Sosa e il suo triosul palco si è rapiti dallo stupore per il rito a cui si assiste, l'entrata, il cerchio, e per i diversi linguaggi riuniti sul palco a dire la loro, anche se legati da un unico filo rosso che è il nero, non solo africano, ma nero, soprattutto per quell'incessante avanzare sotteso delle percussioni…

Fin dalla più tenera età, Omar Sosa ha coltivato nella sua terra natale cubana (Camagüey, 1965) l’amore per le sue radici. Educato nella tradizione Yoruba, Sosa ha iniziato a suonare le percussioni a quattro anni per poi scegliere quello che sarà il suo strumento di riferimento principale: il pianoforte. Maestri come Ruben Gonzales, Paquito D’Rivera, Irakere, Eddie Palmieri, Thelonious Monk e Bud Powell costituiscono le correnti principali del suo pensiero musicale. Frutto di un “metissage” incredibile, attraverso le sue composizioni Omar sviluppa una sensibilità ritmica fuori dal comune con un approccio armonico inedito. Nominato nel 2002 per un Award quale miglior gruppo di jazz latino, nella musica di Omar Sosa convivono molte voci della diaspora musicale africana, dal jazz più classico a temi Orisha, ritmi afrocubani con contaminazioni latine, hip-hop, rumba, samba brasiliana e Gnawa (musica rituale marocchina). La sua musica si regge interamente sul trascinante ed esuberante suono del suo pianoforte, caratterizzato da un ricco e prezioso tessuto percussivo. Omar Sosa è un autentico virtuoso che non è pervenuto soltanto a sopraffina tecnica ma, ad altrettanto magistrale spettacolarità.

OMAR SOSA Trio live @ DiVino Jazz Festival
Sabato 23 settembre – Torre del Greco (Na)
tel. 081.88.23.978 info@labazzarra.com
Dall'archivio di Rockol - Album italiani: le copertine più belle di sempre
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.