L'ex moglie di Ian Curtis sul set del film sui Joy Division

L'ex moglie di Ian Curtis sul set del film sui Joy Division
Procedono le riprese di "Control", il film sulla breve ma brillante carriera dei Joy Division. Diretta dal regista Anton Corbijn, stretto collaboratore degli U2, la pellicola si basa sul libro "Touching from a distance", biografia su Ian Curtis, cantante del gruppo britannico scritta dalla sua ex moglie Deborah Curtis. E proprio Deborah è andata a visitare il set del film. L'attore scelto per interpretare Ian è Sam Riley, il quale peraltro è piuttosto fisicamente somigliante al cantante morto suicida. Riley, il quale per calarsi meglio nella parte è addirittura andato a dormire nella casa in cui abitavano i Curtis, a Macclesfield, ha detto: "Deborah è davvero forte. Un giorno sono salito sul set, lei era lì e mi ha detto: 'Buongiorno, Ian'. Incredibile". Intanto gli attori che interpretano nel film i Joy Division sono diventati così bravi a suonare che vorrebbero prima o poi esibirsi in concerto.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.