Los Angeles, EMI cambia idea e vende la Capitol Tower

Los Angeles, EMI cambia idea e vende la Capitol Tower
Dalla metropoli californiana arriva la smentita della smentita. Qualche mese fa (vedi News) i portavoce della EMI avevano negato la fondatezza delle voci che davano per imminente una vendita del grattacielo situato a due passi dall'Hollywood Boulevard, sede a partire dal 1956 (l'anno di costruzione) della casa discografica Capitol Records: ma ora, dagli Stati Uniti, rimbalza la notizia che la celebre "torre" cilindrica a forma di pila di dischi è stata ceduta per 50 milioni di dollari ad Argent Ventures, un'agenzia immobiliare newyorkese. Gli uffici dell'etichetta Capitol e i relativi studi di registrazione (dove hanno inciso, tra gli altri, Nat King Cole, Frank Sinatra e Beach Boys) continueranno tuttavia ad essere ospitati nella loro sede storica in virtù di un contratto di locazione a lungo termine, mentre la casa discografica conserverà i diritti di sfruttamento dell'immagine.
Malgrado la sua rilevanza storica e simbolica la Capitol Tower non fa parte, secondo la dirigenza EMI, degli "asset" strategici dell'azienda: "La sua vendita", ha spiegato il presidente di EMI Nord America David Munns, "rientra in uno sforzo di ristrutturazione che ci permetterà di concentrare i nostri investimenti nelle aree dell'A&R e del marketing e nello sviluppo del business digitale".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.