Nuovo 'Guinness world records': incassi, Madonna sorpassa Britney

Nuovo 'Guinness world records': incassi, Madonna sorpassa Britney
Interessanti spunti nella nuova edizione del libro “Guinness world records”. Secondo gli esperti della guida, ad esempio, Madonna ha sorpassato Britney Spears nella speciale classifica delle cantanti pop dai maggiori introiti; nel 2004 la Material Mum ha raggranellato circa 50 milioni di dollari, 10 in più rispetto a Brit. Per quanto riguarda la musica, ancora da notare “Back to Bedlam” di James Blunt, che è stato il CD più venduto nel Regno Unito nell’arco di un anno, e “Whatever people say…” degli Arctic Monkeys, che con le sue 363.735 copie nella sola prima settimana è stato l’album dalle vendite più veloci nella storia della discografia britannica. Il “Guinness world records 2007” riporta inoltre, tra i vari dati non musicali, anche che –ad esempio- Brad Pitt è stato l’uomo più cliccato su Google.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.