Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Industria / 02/10/2006

Zune (Microsoft) nei negozi a novembre: allo stesso prezzo dell'iPod

Zune (Microsoft) nei negozi a novembre: allo stesso prezzo dell'iPod
Il lettore portatile della Microsoft, modello da 30 GB in grado di contenere circa 7.500 canzoni, arriverà nei negozi americani il prossimo 14 novembre, a un prezzo praticamente identico a quello dell’iPod corrispondente per capacità di memoria: più precisamente Zune costa un dollaro in più, 249,99 dollari (circa 197 euro), ma in cambio offre uno schermo più grande (3 pollici contro 2 e mezzo), sintonizzatore radio e funzionalità wireless per lo scambio, limitato, dei file con altri utenti (chi li riceve può ascoltarli tre volte, entro tre giorni, prima di deciderne eventualmente l’acquisto: vedi News).
Contemporaneamente alla distribuzione del “player” digitale nei punti vendita entrerà in funzione il negozio on-line Zune Marketplace, da cui gli utenti potranno scaricare canzoni a 99 centesimi di dollaro (come su iTunes), pagando con carta di credito o tessere prepagate acquistate in determinati punti vendita. Sarà disponibile anche un servizio in abbonamento, che per 14,99 dollari al mese (lo stesso prezzo applicato da Rhapsody di RealNetworks) consentirà l’accesso temporaneo all’intero catalogo di oltre due milioni di canzoni.
Il lettore Zune sarà venduto con 25 canzoni precaricate in memoria: tra queste figurano tracce audio di Darkel e Small Sins e videoclip di Hot Chip e 30 Seconds To Mars, band sotto contratto con le etichette Astralwerks e Virgin America della EMI. “Uno dei nostri obiettivi è di scoprire musica nuova”, ha spiegato il direttore marketing musicale di Zune Christina Calio, “e un’etichetta come Astralwerks è all’avaguardia della scena musicale”.