David LaChapelle diventa regista di un film

David LaChapelle, noto fotografo e regista di videoclip, ha presentato al Festival Cinematografico di Palazzo Venezia (Roma) il suo primo lungometraggio, “Rize – Alzati e balla”. Il film, distribuito in Italia dal 6 ottobre, racconta le sfide a base di balli scatenati di due bande: i Krumps e i Clowns. LaChapelle ha inoltre mescolato le immagini dei ballerini dei ghetti di South Central (Los Angeles) a quelle delle danze tribali girate da Leni Riefensthal. “Il legame è inconsapevole. Quando ho mostrato il film nel ghetto ero ansioso, ma vedendo le danze africane tutti hanno alzato il pugno con entusiasmo”, ha spiegato il fotografo. “Hanno riconosciuto i gesti, le maschere, hanno scoperto un ritorno alle radici di una cultura sconosciuta, nelle scuole del ghetto non si studia il mondo. Per i ragazzi di South Central è inconsapevole anche il significato politico della loro danza”. (Fonte: La Repubblica)
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Andrea Rosi (Sony Music Italy)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.