Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Industria / 27/09/2006

Film su iTunes, gli 'studios' hanno paura di irritare i rivenditori di dvd

Film su iTunes, gli 'studios' hanno paura di irritare i rivenditori di dvd
Si pensava che gli “studios” di Hollywood, gruppo Disney a parte (vedi News), nicchiassero nei confronti della proposta Apple di vendere film in download attraverso iTunes perché in disaccordo su prezzi di vendita e spartizione dei proventi. Ora il Los Angeles Times (edizione di lunedì 25 settembre) dà voce a un’altra tesi: le case cinematografiche americane hanno paura di irritare le grandi catene che vendono e noleggiano Dvd, Wal-Mart in primis, e che al momento garantiscono loro circa metà degli incassi annui. Gli studios, scrive Joseph Menn, reporter del quotidiano californiano, non vogliono contribuire a uccidere prima del tempo la gallina dalle uova d’oro. E Apple, almeno per il momento, deve fare i conti con un catalogo smilzo di film in digitale.