Disney Channel: più musica nel palinsesto (e forse anche una radio)

Disney Channel: più musica nel palinsesto (e forse anche una radio)
Debutta in Italia sabato 30 settembre, sul canale televisivo di Disney Channel, il tv movie dei miracoli “High school musical”, premiato negli Stati Uniti da un enorme successo popolare, discografico e televisivo (due Emmy Awards). E Giorgio Stock, managing director nonché senior vice president di Walt Disney Television Italia, ne approfitta per annunciare che “la musica sarà sempre più centrale nel palinsesto dell’emittente” (in un’intervista rilasciata a Prima Comunicazione, nel numero in edicola in questi giorni). Non solo: in considerazione dell’interesse crescente che la musica suscita nel suo target di riferimento, il gruppo Disney ha allo studio anche il lancio di un canale radiofonico. “Stiamo valutando tutte le opzioni – web, satellite, modello classico”, ha rivelato Stock a “Prima”, “ma dobbiamo assicurarci che ci sia una forte identificazione tra il nostro pubblico, la musica e Disney Channel”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.