Le novità Apple: film in download, nuovi iPod e integrazione tra pc e televisore

A San Francisco, ieri sera (12 settembre), Steve Jobs ha confermato quello che tutti si aspettavano, annunciando l’estensione del servizio iTunes al download di film (per ora solo titoli Disney, ma a prezzi inferiori a quelli praticati da Amazon) e programmi televisivi (le partite del campionato di football americano NFL, disponibili il giorno dopo l’evento) nonché il prossimo lancio sul mercato (a gennaio, al prezzo di 299 dollari) di un dispositivo, iTV, che permetterà di trasferire in modalità wireless i filmati scaricati, ma anche musica e foto, dal Mac, dal pc o dall’iPod all’apparecchio televisivo di casa secondo un concetto di “intrattenimento domestico integrato” che è anche alla base della strategia di Microsoft e di altri concorrenti. Nell’occasione, il ceo dell’azienda di Cupertino ha presentato anche i nuovi iPod, che includono una gamma di lettori “Nano” colorati con batteria potenziata a 24 ore di durata, iPod Video con memoria allargata a 80 gigabyte e un minuscolo “Shuffle” in vendita per 79 dollari.
    A San Francisco, ieri sera (12 settembre), Steve Jobs ha confermato quello che tutti si aspettavano, annunciando l’estensione del servizio iTunes al download di film (per ora solo titoli Disney, ma a prezzi inferiori a quelli praticati da Amazon) e programmi televisivi (le partite del campionato di football americano NFL, disponibili il giorno dopo l’evento) nonché il prossimo lancio sul mercato (a gennaio, al prezzo di 299 dollari) di un dispositivo, iTV, che permetterà di trasferire in modalità wireless i filmati scaricati, ma anche musica e foto, dal Mac, dal pc o dall’iPod all’apparecchio televisivo di casa secondo un concetto di “intrattenimento domestico integrato” che è anche alla base della strategia di Microsoft e di altri concorrenti. Nell’occasione, il ceo dell’azienda di Cupertino ha presentato anche i nuovi iPod, che includono una gamma di lettori “Nano” colorati con batteria potenziata a 24 ore di durata, iPod Video con memoria allargata a 80 gigabyte e un minuscolo “Shuffle” in vendita per 79 dollari.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.