Comunicato Stampa: Festival Internazionale di Musiche e Arti Elettroniche

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Festival Internazionale di Musiche e Arti Elettroniche

Club To Club – VI edizione: 9, 10 e 11 novembre 2006 a Torino e Berlino

Come Together!

le prime anticipazioni sulle molte novità della nuova edizione del Festival

La sesta edizione di Club To Club, il Festival Internazionale di Musiche e Arti Elettroniche, che si svolgerà a Torino e Berlino dal 9 all'11 novembre 2006, è destinata a confermarne il ruolo quale uno dei più prestigiosi e affermati festival italiani dedicati alla musica dance ed elettronica e alle forme d'arte che con essa interagiscono.
Quest'anno Club To Club sottolinea attraverso il claim Come Together! il collegamento che si viene a creare con Berlino, la città che è indiscutibile protagonista assoluta del suono elettronico europeo, nel primo appuntamento del progetto Club Europa, un’idea innovativa che d'ora in poi ogni anno metterà in collegamento il Festival con una prestigiosa capitale europea. Come Together: Club To Club conferma e amplia la propria attitudine trasversale, a scavalcare gli steccati tra stili e modalità di espressione artistica, in un'edizione ricca di novità.
Club To Club è un grande evento che ogni anno trasforma un’intera città in un unico dancefloor: nel mese di novembre Club To Club va a rafforzare l’idea di Torino come capitale dell’arte contemporanea, interagendo con ARTissima, e altre prestigiose iniziative, attraverso la sua capacità di coinvolgere in modo originale i club, gli spazi urbani, il pubblico e gli stili musicali e sociali contemporanei.
Questo il concept del festival: un circuito di club e location originali (le sedi già confermate sono Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Hiroshima Mon Amour, Jam Club, Supermarket a Torino e il Watergate a Berlino) ospitano una selezione di dj, musicisti e performer di primo piano nella scena artistica italiana e internazionale; inoltre anche quest'anno nel programma, che si sviluppa nell’arco di tre giornate, sono incluse produzioni e spettacoli multidisciplinari in esclusiva internazionale per il festival, oltre a workshop e sonorizzazioni speciali.
La formula, già ampiamente collaudata, permette la scelta di un singolo spazio o la possibilità di spostarsi da uno spazio all’altro nella stessa serata con biglietti a basso costo, oltre alle iniziative gratuite. Un apposito servizio di navette organizzato insieme a GTT collega tutti i locali del circuito torinese.
Un’anteprima del Festival intitolata Viva Club To Club si svolgerà venerdì 27 ottobre, con la partecipazione di un prestigioso ospite internazionale.
Il party di inaugurazione del festival, che si terrà nella serata di giovedì 9 novembre, verrà realizzato in collaborazione con ARTissima - A Torino Per Essere Contemporanei(www.artissima.it) e da quest'anno insieme a Digital Art and Music Prize - Night Is One by Stefania Rocca (www.onelikenoone.it).
Inoltre, come anticipato poco sopra, con l’edizione 2006 viene ad inserirsi un nuovo elemento: si tratta di Club Europa, che nella sua prima occasione vedrà protagonista il club Watergate di Berlino (www.water-gate.de), con il quale si realizzerà uno scambio che nella serata di venerdì 10 novembre ne porterà i contenuti a Torino mentre questo ospiterà nella capitale tedesca una selezione di artisti italiani e internazionali in contemporanea. Come sempre, la qualità di Club To Club è sottolineata dalla ricorrente presenza dei più importanti nomi internazionali, nazionali e locali della musica elettronica. Tra i nomi internazionali già confermati per l'edizione 2006 ci sono Ellen Allien & Apparat, Agoria, DJ Rolando, lo showcase dell'etichetta Minus, Alex Smoke, Cassy, Sebo K, Alex Under e Vincent Lemieux (presentato dal festival canadese Mutek), ma altri importanti artisti stanno per aggiungersi alla line-up definitiva.
Nel corso delle cinque edizioni già svolte, Club To Club ha ospitato il gotha della scena dance/elettronica mondiale, proponendo spesso e volentieri nomi di culto la cui popolarità sarebbe poi cresciuta fortemente; inoltre tra gli elementi più importanti del Festival, anche quest'anno si conferma la presenza di artisti legati al progetto PiemonteGroove (www.piemontegroove.com), volto a promuovere la scena musicale dance/elettronica piemontese in tutto il mondo.
La sezione del festival dedicata alle arti elettroniche è realizzata in collaborazione con Todo - Interaction & Media Design (www.todo.to.it).
Club to Club è realizzato con il supporto e la collaborazione di Regione Piemonte, Città di Torino, Fondazione CRT, ARTissima, Goethe Institut, PiemonteGroove, ARCI comitato di Torino, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e GTT.
Ulteriori aggiornamenti e dettagli sulla programmazione saranno annunciati entro fine settembre, quando sarà online anche il sito ufficiale del Festival, www.clubtoclub.it

Club To Club è un progetto di Associazione Culturale Situazione Xplosiva

www.clubtoclub.it
Music Biz Cafe, parla Luca De Gennaro (Direttore VH1 Italia)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.