Musica gratuita e pubblicità: videoclip EMI gratis in UK per i clienti T-Mobile

Musica gratuita e pubblicità: videoclip EMI gratis in UK per i clienti T-Mobile
Il chiacchieratissimo sito americano SpiralFrog (vedi News) non è l’unico a perseguire il nuovo modello di business che prevede la distribuzione gratuita al pubblico di contenuti musicali “pagati” dagli inserzionisti pubblicitari. Su questa strada, in via per ora sperimentale, si sono incamminate in Gran Bretagna anche la major EMI e T-Mobile: agli utenti dell’operatore telefonico è data la possibilità di scaricare gratuitamente sul cellulare, oltre a notizie e filmati di sport, videoclip musicali di artisti come Gorillaz e Lily Allen, intervallati da spot pubblicitari come avviene nei programmi televisivi. Gli inserzionisti sono già numerosi e rispondono ai nomi di Coca-Cola, General Motors, Gillette, Land Rover, Microsoft Mobile, Nike e Toyota. “Con questo test”, ha spiegato il presidente di EMI Music UK and Ireland Tony Wadsworth, “pensiamo di imparare qualcosa di più su ciò che il pubblico desidera veramente dalla mobile music”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.