Musica, video, suonerie e wallpaper in un colpo solo: arriva il 'mobile album'?

Musica, video, suonerie e wallpaper in un colpo solo: arriva il 'mobile album'?
Il futuro della musica digitale sul cellulare? Saranno i “mobile album”, secondo il responsabile di divisione della EMI Us, Tom Ryan. “I fan desiderano poter acquistare tutto quanto riguarda i loro artisti preferiti, non un prodotto specifico”, ha spiegato il dirigente discografico a Billboard. “Così come un cd è un insieme di tracce musicali, un mobile album diventerà un insieme integrato di contenuti multimediali fruibili attraverso il telefonino”: dunque download musicali, suonerie, videoclip, filmati, giochi, wallpaper e quant’altro, confezionati in “pacchetti” acquistabili premendo un solo tasto sulla pulsantiera del cellulare.
Ma prima che questa ipotesi possa diventare realtà, osserva Billboard, l’industria dovrà superare una serie di problemi tecnici e commerciali: al momento, infatti, nessun operatore telefonico offre ancora la possibilità di acquistare simultaneamente e dalla stessa fonte prodotti e servizi “mobili” relativi a un singolo artista, e resta da definire anche il problema cruciale di quali prezzi richiedere ai consumatori. La possibilità di integrare l’offerta di contenuti “entertainment” sui telefonini è comunque considerata cruciale dagli analisti del mercato. Uno studio condotto negli Stati Uniti dalla società M: Metrics ha per esempio calcolato che tra maggio e luglio 2006 il servizio più richiesto dai possessori di cellulari, la suoneria musicale, è stato acquistato da circa il 10 % dell’utenza, mentre il 3,5 % ha scaricato un wallpaper, il 2 % un videgioco, lo 0,2 % brani musicali completi in download e lo 0,4 % videoclip a pagamento: numeri potenzialmente interessanti ma, fanno osservare i ricercatori, ancora da mercato di nicchia.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.