Comunicato Stampa: 'Music Lovers Project'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Wilmington, DL, 6 Settembre 2006 - Dovizia di entusiasmi per nuove iniziative a tutto campo nel Gruppo Corill Music: a darne alcune anticipazioni è il Presidente Affari Europei della società, Guido Belli, annunciando per il quarto trimestre dell'anno in corso, il lancio di un progetto volto all'aggiornamento e perfezionamento professionale nei campi dello spettacolo - soprattutto quello musicale -, che vede il Sud America nelle vesti di protagonista della fase sperimentale, alla quale seguirà l'emulazione del progetto in buona parte della scena europea. Il progetto si chiamerà "Music Lovers Project" e consentirà ad aspiranti artisti - siano essi autori, compositori, solisti o band - di usufruire a titolo gratuito di consulenze tecniche, riguardo i diversi aspetti del music-business, del diritto d'autore, del binomio acustica-musica, del lavoro artistico e del suo inquadramento, semplicemente interfacciandosi con la casa discografica mediante Internet. Un'altra novità, che vede fra gli altri nell'Italia l'interlocutore privilegiato, riguarda l'impegno da parte del gruppo di talent scouts della direzione A&R internazionale di Corill Music, ad interagire con gli artisti esordienti ritenuti più interessanti ed originali, fornendo opinioni e indicazioni per rendere al meglio appetibile il loro prodotto sul mercato, e ad indirizzarli a produttori artistici indipendenti che intrattengono regolari collaborazioni con la società, offrendo così agli aspiranti artisti la possibilità di prendere una misurata e ragionevole cognizione del music business e della produzione discografica. Iniziative queste, che confermano l'obbiettivo e l'interesse - già dichiarato lo scorso mese di luglio - da parte della holding americana Corill Music di ricominciare ad investire su giovani artisti in territorio italiano, terzo esportatore di musica nel mondo. E' inoltre previsto, per il prossimo novembre, il lancio di due nuove divisioni commerciali, la Corill Music Latino, e la Corill Music Digital: la prima produrrà musica e video, la seconda distribuirà questi contenuti esclusivamente in digitale, per il momento solo sul territorio sudamericano.
Dall'archivio di Rockol - Quando la rockstar mostra il medio
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.