Peaches, la figlia di Bob Geldof, mette assieme un nuovo gruppo

Peaches, la figlia di Bob Geldof, mette assieme un nuovo gruppo
Peaches, la giovane figlia di Bob Geldof, continua con baldanza a costruirsi una propria reputazione. Se da una parte si tratta di una reputazione piuttosto dubbia, visto che pare abbia una certa propensione per gli alcolici, dall’altra la ragazza sembra fortemente intenzionata a darsi da fare. Ed ecco così che già accantonato il suo primo progetto musicale, le Trash Pussies, la diciassettenne è entrata in una nuova formazione. Si tratta dei Cosmetique, una band basata nella zona londinese di Hoxton; Peaches ha rimpiazzato al microfono la cantante Sarah Churchill. La figlia di Sir Bob sarebbe entusiasta dell’ electro-pop del nuovo gruppo. E, nonostante per ora circoli un solo loro demo nuovo, relativo al brano “All the same”, già ci sarebbe interesse da parte delle major.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.