Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Industria / 01/09/2006

Edizioni BMG, in corsa c'è anche l'ex ceo Strauss Zelnick

Edizioni BMG, in corsa c'è anche l'ex ceo Strauss Zelnick
Un altro nome noto si aggiunge alla lista dei pretendenti alle edizioni musicali BMG (vedi News). Si tratta di Strauss Zelnick, che del gruppo tedesco (casa discografica + edizioni) fu amministratore delegato fino al licenziamento in tronco avvenuto nel 1998, quando i proprietari della major accusarono lui e Michael Dornemann di aver portato al dissesto i bilanci societari (vedi News): secondo notizie che provengono dagli ambienti finanziari, a sostenerlo economicamente nella sua offerta sarebbe il fondo di investimenti americano Apollo Management.
Zelnick, che ultimamente si era riciclato nel settore dei new media (vedi News), andrebbe così a unirsi a un parco concorrenti che include tuttora le major Universal, Warner Music ed EMI (quest’ultima appoggiata dal gruppo finanziario Kohlberg Kravis Roberts), la Sony Corp. e gli editori Nicholas Firth (amministratore delegato in carica dell’azienda, fiancheggiato da Bear Stearns) e Charles Koppelman, alleato di GTCR Goldner Rauner; un’offerta da parte della finanziaria BC Partners sarebbe invece stata ritirata nei giorni scorsi.
La vendita del catalogo di canzoni BMG (Robbie Williams, Coldplay, Christina Aguilera, Justin Timberlake) dovrebbe fruttare all’attuale proprietario, Bertelsmann, almeno un miliardo e mezzo di euro (vedi news).