Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Industria / 31/08/2006

Dell rinuncia ai lettori mp3: Apple troppo forte

Dell rinuncia ai lettori mp3: Apple troppo forte
Contro la Apple non c’è niente da fare, si sono detti alla Dell: e così il maggior costruttore di pc al mondo ha deciso di ritirare dal mercato anche il DJ Ditty, il suo lettore mp3 flash memory di prezzo estremamente economico (99 dollari al pubblico) surclassato nelle preferenze del pubblico dall’iPod Shuffle di Steve Jobs.
La casa americana, che per gli stessi motivi aveva già battuto la ritirata dal segmento “high end” coperto dai modelli più potenti ed equipaggiati con disco fisso (“jukebox players” da 200 e 300 dollari), ha così rinnegato la decisione di entrare direttamente nel mercato della musica, presa nel 2003 (vedi News), per tornare a concentrarsi sul suo “core business”, computer, stampanti e televisori a schermo piatto. Continuerà comunque a commercializzare nei suoi punti vendita i lettori musicali portatili fabbricati da aziende come Creative Technology, Samsung, iRiver e SanDisk. Quest’ultima (vedi News) ha appena introdotto sul mercato un modello Sansa di prezzo equivalente all'iPod Nano ma di doppia capacità di memoria.