Al via le iscrizioni all'ottava edizione del PVI - Premio Videoclip Italiano

Sono ufficialmente aperte le iscrizioni all’ottava edizione del Premio Videoclip Italiano 2006, manifestazione diretta dal regista e docente universitario Domenico Liggeri.
La rassegna è suddivisa in due sezioni, quella per il Concorso PVI – Premio Videoclip Indipendente e quella per il Premio Videoclip Mainstream.
Per la sezione Mainstream, ovvero i video già noti al grande pubblico, è in corso la consultazione di esperti che indicheranno le cinquine di titoli per le quattro categorie che da settembre saranno proposte alla votazione online dei lettori di Rockol.it (partner dell'iniziativa insieme all’Università IULM di Milano).
Il Concorso PVI - Premio Videoclip Indipendente è invece riservato ai videoclip musicali realizzati con budget inferiori ai settemila euro e che abbiamo caratteristiche inerenti all’indipendenza produttiva e all’espressione alternativa.
I clip che saranno inviati al Concorso PVI avranno la possibilità di essere visionati dalle maggiori società italiane di produzione di video musicali, riunite per offrire ai giovani creativi di tutti i settori artistici uno sbocco lavorativo e una consulenza per migliorare la resa professionale dei clip.
Come nelle precedenti edizioni, anche quest’anno al Concorso PVI verranno premiate le categorie: Migliore Video Assoluto, Miglior Regista, Miglior Direttore della Fotografia, Miglior Montatore, Migliore Autore di Soggetto e Trattamento.
Il materiale dovrà essere recapitato entro il 13 ottobre 2006: tutte le informazioni, il bando di concorso e le schede per la partecipazione sono reperibili nel sito ufficiale della manifestazione all’indirizzo www.rockol.it/PVI.
Music Biz Cafe, parla Luca De Gennaro (Direttore VH1 Italia)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.