Film con sua figlia e Johnny Depp fa infuriare Bob Geldof

Film con sua figlia e Johnny Depp fa infuriare Bob Geldof
Bob Geldof si sarebbe infuriato alla notizia che i produttori di un film su Michael Hutchence avrebbero messo gli occhi su Peaches, una delle figlie del cantante ed organizzatore sia del Live Aid sia del Live 8, per farla recitare. Paula Yates, moglie di Sir Bob, come noto ebbe una relazione con Hutchence, il cantante degli Inxs suicidatosi in Australia. Il regista Nick Egan, riporta un tabloid britannico -e dunque l'indiscrezione è da prendere con una certa cautela-, avrebbe chiesto a Peaches Geldof, 17 anni, di svolgere una piccola parte all'interno della pellicola. Il film potrebbe vedere nei panni del protagonista, appunto Hutchence, Johnny Depp; a recitare nella parte della Yates, morta anch'essa, potrebbe essere Kate Moss. Depp tuttavia sarebbe riluttante in quanto conosceva molto bene il frontman degli Inxs. Sir Bob avrebbe definito i produttori del film "sporchi opportunisti".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.