EMI, il reparto Jazz & Classics diventa Blue Note Label Group

La mutazione graduale del celebre marchio discografico da etichetta regina del jazz americano a sinonimo di certo sofisticato “adult pop” contemporaneo, con un “roster” artistico che spazia da Wynton Marsalis a Norah Jones, è ora sancita dalla EMI con la creazione del Blue Note Label Group, divisione a cui farà capo tutta la produzione che in precedenza rientrava nelle competenze del reparto più genericamente denominato Jazz & Classics. Oltre agli artisti che incidono per la Blue Note (Cassandra Wilson, Anita Baker, Dianne Reeves, Sarah Brightman…), la divisione gestirà il catalogo della Narada (Alejandro Escovedo, Charlie Sexton, Subdudes): l’etichetta di Milwaukee trasferirà la sede a New York e verrà fusa con un altro marchio del gruppo, Manhattan Records.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.