Forse esce nel 2007 un album con le registrazioni ‘perdute’ dei Beatles

Forse esce nel 2007 un album con le registrazioni ‘perdute’ dei Beatles
Operazione nostalgica? Album per completisti? O forse un CD che venderà a camionate? Al momento ogni ipotesi è buona; certo che, quando si tratta di Fab Four, solitamente ogni operazione discografica che li riguarda finisce per diventare un affare colossale. Neil Aspinall, il primo road manager dei Beatles ed oggi a capo della Apple Corps, ha affermato che le registrazioni finali dell’ex gruppo, con cover inedite e chiacchiere di studio, potrebbero essere pubblicate su CD già il prossimo anno. “Ci sono più di ottanta ore di materiale sonoro con i Beatles che registrano e che chiacchierano di tutto”, ha riferito Aspinall. “C’è un sacco di roba sconosciuta e della musica che non avrebbero registrato durante una normale sessione. Su questi nastri, ad esempio, ci sono cover di oltre duecento canzoni, canzoni del momento come ad esempio quelle di Bob Dylan”. Le registrazioni sono note come “Get back sessions” e vennero effettuate il 2 gennaio 1969 ai Twickenham Strudios di Londra.
Nigel Oliver, un 55enne di Slough, nei giorni scorsi è stato condannato (con sentenza sospesa) per avere avuto a che fare con il furto dei nastri. Condannato, anch’egli con sentenza sospesa, pure il suo complice Colin Dillon, 39 anni, da Crowthorne, Berkshire. I due erano stati arrestati nel gennaio 2003 nel corso di una vasta operazione della polizia britannica.
Dall'archivio di Rockol - Giles Martin racconta "Sgt. Peppers Lonely Heart Club Band"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.