New York Dolls, finalmente sta per uscire (dopo 32 anni) il nuovo album

Trentadue anni. Trentadue anni tra un album e l'altro. Più che molto tempo, una vita. Già, perché l'ultimo album dei New York Dolls, "Too much too soon", risale al 1974. Prima del punk, prima della discomusic, prima del rap, prima della dance. Certo che il gruppo, o meglio i due musicisti rimasti, David Johansen e Sylvain Sylvain, in questo lungo periodo hanno dovuto fare i conti, tra le altre cose, che peraltro non sono poche, con la morte di quattro componenti della band. Un periodo in cui i due praticamente non hanno visto il becco di un quattrino: sebbene citati come padri putativi del punk, sebbene rispettati da ondate di musicisti, ai rocker sono andate poche migliaia di dollari in royalties. Sbandati già nel '75, i NYD rimasti furono convinti a riprovarci (dopo che molti avevano tentato invano di convincerli) da Morrissey, loro grande fan, nel 2004. Ma, subito dopo la reunion, Arthur "Killer" Kane morì. Dave e Syl comunque continuarono a frequentarsi e a suonare ed ora sta per giungere nelle rivendite il nuovo album. Il CD delle ex icone glam, nonché di un certo travestitismo, s'intitola "One day it will please us to remember even this" e sarà disponibile dal prossimo 24 luglio. "Voglio dedicare quest'album ai New York Dolls che non sono più vivi", ha riferito Sylvain.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.