Venduta la Univision, tra i nuovi proprietari anche azionisti Warner

Venduta la Univision, tra i nuovi proprietari anche azionisti Warner
Per 12,3 miliardi di dollari, più altri 1,4 in debiti, la più grande “media company” americana di lingua spagnola cambia proprietà. Nel gruppo di società che hanno deciso di investire nell’acquisizione figurano anche Providence e Thomas H. Lee Partners, già azionisti di Warner Music; il che alimenta ulteriormente le voci di un loro prossimo disinvestimento dalla casa discografica capeggiata da Edgar Bronfman Jr. e di una fusione tra quest’ultima, in cerca di nuovi capitali, e la concorrente EMI (vedi News).
L’offerta avanzata dalla cordata finanziaria, che include anche Madison Dearborn Partners, Texas Pacific Group e il magnate delle tv Haim Saban, ha sopravanzato quella del Grupo Televisa, che fornisce programmi a Univision controllandone l’11 % del pacchetto azionario. Alla holding posta in vendita fanno capo le reti radiotelevisive americane più seguite dalla popolazione di origine ispanica e la casa discografica Univision Music Group, un colosso della musica latina. Il passaggio di proprietà dovrebbe avvenire nella primavera dell’anno prossimo, una volta ottenuto il nulla osta da parte degli azionisti e delle autorità antitrust.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.