Comunicato Stampa: 'L’Isola in collina - tributo a Luigi Tenco', XV edizione

Comunicato Stampa: 'L’Isola in collina - tributo a Luigi Tenco', XV edizione
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Per la prima volta in Italia una struttura museale su un cantautore: Il "Centro Luigi Tenco".
L'inaugurazione con Carlo Lucarelli.

"L’Isola in collina – tributo a Luigi Tenco"
Ricaldone (AL)
20 - 22 luglio 2006
15a edizione

Per la prima volta in Italia nasce un Museo – Centro di documentazione permanente dedicato ad un artista della canzone. L’artista è Luigi Tenco, uno dei padri della canzone d’autore italiana. Sarà Ricaldone, il paese collinare in provincia di Alessandria dove Tenco è cresciuto e dove è sepolto, ad ospitare il "Centro Luigi Tenco", realizzato con un lavoro di anni dall’"Associazione Luigi Tenco – Ricaldone", promotrice del Festival "L’Isola in collina", in apertura del quale avrà luogo l’inaugurazione:

il 20 luglio alle ore 18.00
presso la sala convegni del "Centro Luigi Tenco"
in via Maurizio Talice 13 a Ricaldone (AL)

Seguirà un incontro-dibattito su Tenco al quale parteciperanno lo scrittore Carlo Lucarelli, lo storico della canzone e responsabile artistico del Club Tenco Enrico de Angelis, il musicista Gianfranco Reverberi.

In serata, alle 21.30, il Piazzale della Cantina sociale di Ricaldone ospiterà lo spettacolo teatrale

Il "Centro Luigi Tenco" - Museo-Centro di documentazione
La struttura è situata a Ricaldone, nel centro del paese. Il Museo-centro di documentazione si propone di esaminare la figura artistica di Luigi Tenco, esponente di rilievo della cultura italiana.

Il percorso, cronologico, parte dal periodo dell’infanzia a Ricaldone e passa attraverso gli anni dell’adolescenza a Genova per arrivare al Tenco adulto e alla sua opera. Trovano posto le incisioni italiane (dal primissimo 45 giri alle lacche mai inserite sul mercato), quelle estere (dalla Francia, al Sudamerica, al Giappone), i testi del cantautore, articoli d’epoca (dalle prime recensioni ai resoconti e agli editoriali pubblicati alla morte, sino alle analisi successive sulla sua opera), libri, fotografie inedite, lettere, pannelli esplicativi ed altra documentazione di grande valore storico.

Scopo del "Centro Luigi Tenco" è anche quello di mettere in luce la grande attualità del pensiero di Tenco, il suo ruolo di anticipatore. Per questo, i testi delle sue canzoni sono affiancati e confrontati con quelli degli altri interpreti degli anni ’60. Nello spazio museale sono esposti documenti di grande interesse, che, insieme alle proiezioni di materiale visivo, contribuiscono a dare un profilo completo del personaggio. Ma la struttura, permanente, è aperta al contributo di chiunque, al fine di raccogliere ulteriore materiale.

È con orgoglio che l’"Associazione Luigi Tenco – Ricaldone" evidenzia come il "Centro Luigi Tenco" sia il primo in Italia dedicato ad un cantautore. Un altro importante tassello, quindi, nell’ottica della valorizzazione culturale e popolare della canzone d’autore.

"L’Isola in collina – tributo a Luigi Tenco"
Ricaldone (AL) 20 - 22 luglio 2006
15a edizione
< Il programma dei concerti:

20 luglio, ore 21.30: "Tenco a tempo di tango", spettacolo musical-teatrale di Carlo Lucarelli. Ingresso gratuito
21 luglio, ore 21.30: Fabrizio Consoli - La Macina – Gang - Yo Yo Mundi. Ingresso euro 10,00 + diritti di prevendita (prevendite abituali)
22 luglio, ore 21.30: Maria Pierantoni Giua - Pino Marino - Ivano Fossati. Ingresso euro 20,00 + diritti di prevendita (Circuito Ticket One e prevendite abituali)
Le esibizioni si terranno presso il Piazzale della Cantina sociale di Ricaldone.

Informazioni per il pubblico:
Associazione Culturale Luigi Tenco - Ricaldone
www.tenco-ricaldone.it
info@tenco-ricaldone.it
0144.74119 – 0144.74120

TENCO A TEMPO DI TANGO
di
Carlo Lucarelli

con
ADOLFO MARGIOTTA
MASCIA FOSCHI
musiche originali e arrangiamenti
Alessandro Nidi

eseguite in scena da
Alessandro Nidi, pianoforte
Massimiliano Pitocco, bandoneon
Giuliano Nidi, contrabbasso
"Sam" Marlieri, percussioni, clarinetto, sax

Regia Gigi Dall’Aglio

Produzione
Giorgio Ugozzoli

Un testo scritto dal giornalista e giallista Carlo Lucarelli che si è occupato della vita oltre che della morte del grande cantante Luigi Tenco e che ricostruisce le indagini di un commissario di polizia, Adolfo Margiotta, impegnato a cercare nei dieci giorni che il cantante trascorse nel 1965 in Argentina qualche possibile legame con il “mal di vivere” che portò Tenco al – molto discusso e per alcuni ancora non chiaro- sucidio.
Recandosi quindi in Argentina, il commissario scoprirà che in un locale le canzoni di Tenco vengono suonate a tempo di tango appunto e che la cantante Mascia Foschi conosce tanti, troppi particolari sull’artista….

Sospeso ad una energia potenziale e vibrante che si traduce in atto solo a tratti (trattenuti) sul levare della battuta, cerco di capire dove, tra i risvolti della mia esistenza, ho già sperimentato questo tormento. E questa ricerca trova conforto e asilo nella bella storia che l’autore (Lucarelli), con leggerezza e ben documentata malizia, ha costruito attorno a quei fatti e ai quei versi che forse ora posso svelare, dopo averli mascherati, i turbamenti di una vita.
Su questa indaga un personaggio semplice: un commissario di polizia senza grandi ambizioni e senza aggressività, che segue le vicende di Maigret in televisione (Margiotta) e che, in questa atmosfera, avverte, a sua volta, il timore che qualcosa gli sita sfuggendo.
Gli sfugge l’enigma di una vita, ma anche quello della sua vita, di quel male di vivere iscritto nell’esistenza di tutti, come già è tracciato nei codici del tango.
Così siamo tutti lì a giocare con questa materia, con queste canzoni, con questa storia per scoprire il momento che viene prima del “non ritorno”.
Siamo sul palcoscenico a cercare di non farci sfuggire la vita.

Gigi Dall’Aglio
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.