Derek Trucks Band: 'world music' partendo dal blues

Derek Trucks Band: 'world music' partendo dal blues
Aria assorta e vagamente ascetica, biondissimi capelli lunghi raccolti in una coda di cavallo, 26 anni appena di cui gli ultimi 14 vissuti da musicista professionista, Derek Trucks è un fenomeno della chitarra slide e un “road warrior” capace di macinare anche 300 concerti all’anno. Molti lo conoscono per la sua militanza nella Allman Brothers Band, dove a fine anni ’90 l’ha portato il suo talento da enfant prodige e la parentela con uno dei due batteristi storici del gruppo, Butch Trucks (suo zio), altri impareranno ad apprezzarlo dopo averlo visto in azione al fianco di Eric Clapton, che l’ha voluto con sé per il tour che in queste settimane tocca diverse città d’Europa.
Ma la sua avventurosa personalità di viaggiatore musicale, partito dal blues del Delta per poi spiccare il volo verso altre latitudini, si dispiega ancor meglio nei dischi e negli show della band che porta il suo nome, Derek Trucks Band, sei album all’attivo costellati da ospitate importanti (Greg Allman in “Soul serenade”, 2003, Solomon Burke, Rubén Blades e il cantante pakistano Rahat Fateh Ali Khan in “Joyful noise”, 2002) e scanditi da un percorso in progressione che lo ha portato, con il recente “Songlines”, a realizzare la sua migliore prova di studio. Merito anche dei versatili musicisti che lo accompagnano, Todd Smallie (basso e voce), Yonrico Scott (batteria, percussioni e voce), Kofi Burbridge (tastiere, flauto e voce), Count ‘Mbutu (congas e percussioni) e Mike Mattison (l’ultimo arrivato, voce solista), un mix di giovani talenti e rodati session men capaci di passare dal blues acustico alla Skip James al jazz di Roland Kirk e Miles Davis, dal soul di Memphis alla musica devozionale qawwali con incredibile scioltezza. In Nord America sono un nome di punta della scena “jam” e del circuito rock blues, accanto ad Allman, Widespread Panic e Gov’t Mule: e la loro “world music” sembra adatta anche a fare il giro del mondo.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.