Comunicato Stampa: Master in comunicazione musicale per la discografia e i media

La redazione di Rockol non � responsabile del contenuto di questa notizia, che � tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati � a discrezione della redazione.

A NOVEMBRE INIZIA LA SESTA EDIZIONE DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 1°
LIVELLO IN COMUNICAZIONE MUSICALE PER LA DISCOGRAFIA E I MEDIA

MERCOLEDÌ 14 GIUGNO (ORE 15.00 E ORE 17.00)
PRESENTAZIONE DEL MASTER ALL’UNIVERSITÀ CATTOLICA (VIA CARDUCCI, 28/30)

Sarà presente Cristiano Godano dei Marlene Kuntz (neo docente del Master)

Sono aperte le iscrizioni alle selezioni dell’edizione 2006/2007 del Master in Comunicazione Musicale per la Discografia e i Media, promosso dall'Alta Scuola in Media, Comunicazione e Spettacolo (ALMED) dell’Università Cattolica di Milano.
Conferme e novità per l’edizione 2006/2007, che partirà a novembre. Un nuovo docente d’eccezione si affiancherà a Omar Pedrini e salirà in cattedra per tenere lezioni ai futuri discografici, promoter, uffici stampa e redattori dei media musicali. Si tratta di Cristiano Godano dei Marlene Kuntz, che terrà un modulo del corso di “Teoria e tecnica della comunicazione musicale�, in cui svelerà e racconterà come nasce una canzone, e come si progetta una performance musicale.
Omar Pedrini, docente dall’edizione scorsa, è confermato come responsabile del laboratorio “Creazione e comunicazione artistica della musica�, in cui spiegherà ai 20 studenti scelti nelle selezioni le dinamiche discografiche dal punto di vista del musicista.
La presenza di Godano e Pedrini completa così l’offerta formativa del Master, che si occupa di formare a 360° chi vuole lavorare nel mondo della comunicazione musicale: lezioni su discografia, media, musica live, marketing, fino alle nuove frontiere della distribuzione digitale e del mobile (oggetto del corso di Economia e industria della musica), tenute da docenti universitari, discografici, operatori ed esperti del settore.

Cinque anni di storia, quasi 100 studenti selezionati nelle varie edizioni su oltre 1000 domande di ammissione ricevute; una percentuale di “sistemazione� nel mondo dei lavoro dei propri studenti del 70% circa, oltre quaranta stage attivati solo negli ultimi due anni presso uffici stampa, etichette discografiche, promoter, media musicali. Questi i numeri del Master, che a partire dal 20 novembre 2006 riapre i propri corsi. Per iscriversi alle selezioni c’è tempo fino al 23 ottobre.

Il Master

Questo Master è stato il primo in Italia in questo settore, nonché il primo esempio nell’Università di attenzione sistematica al settore della musica pop, della discografia e al loro rapporto con il mondo della comunicazione e del lavoro. Per il sesto anno accademico consecutivo si rivolge a laureati di tutte le facoltà e/o diplomati in conservatorio e con l’obiettivo di formare professionisti della comunicazione legata al mercato musicale e ai media che in esso operano: uffici stampa, promozione discografica e di eventi musicali, operatori dei media musicali.

Struttura Didattica
Diretto dai Proff. Marco Lombardi e Gianni Sibilla, il Master prevede una struttura didattica composta da: · 8 insegnamenti teorici (le discipline sono raggruppate in tre filoni: Percorsi storici della musica, Teorie e tecniche della comunicazione e Teorie e Tecniche della musica);
· 7 laboratori (Ufficio stampa; Creazione e comunicazione artistica della musica; Scrittura per i media; Studio di registrazione; Internet e creazione di prodotti multimediali; Introduzione alla programmazione musicale: il software “Selector�; Professioni e della musica e management del prodotto musicale).

· incontri con operatori del settore (40 ore);

· uno stage (400 ore);
· la preparazione di un paper finale

I rapporti con il mondo del lavoro

Il Master giunge nell'anno accademico 2006/2007 alla sua sesta edizione e può vantare quindi un rapporto consolidato con il mondo del lavoro della musica, costruito nel corso delle precedenti edizioni.

Tra le aziende che hanno fornito e forniscono docenti, testimonial o hanno ospitato gli studenti presso le loro sedi per stage:

Assomusica, AudioCoop, Barley Arts, Blue Note Milano, Carosello Records/La Serra, Channelfly Group, Cassiopea/Match Music, FIMI (Federazione Industrie Musicali Italiane), Edel, Elikonia, EMI Music, Friends & Partners, Halidon, LabPromotion, Mescal, Michelangeli Editore/Suonare, MTV Italia, N3 Records, NuN Flower/Fandango, Parole & Dintorni, P&M Communication, ProRadio, RAI, Radio Circuito Marconi, RadioReporter, Radio DeeJay, Radio 101, Rockol.it, Rusconi/Musica Jazz, Time Records, Universal Music, UpFolkRock,Venus Distribuzione.

Tra gli altri, sono intervenuti nelle passate edizioni:

Albertino (Radio Deejay), Giovanni Allevi (musicista), Nino Amoruso (MTV Italia), Luca Barbarito (IULM), Alessio Bertallott (deejay, musicista, conduttore radiofonico), Giovanni Brasca (All Music), Roberto Cacciapaglia (Musicista/produttore), Cheope (autore), Claudio Cecchetto, Alberto Cottica (musicista, economista), Gian Paolo Daldello, Paolo Di Pirro (Universal Music), Franco D'Andrea (jazzista), Franz Di Cioccio (musicista), Bertis Downs (manager dei R.E.M.), Franco Fabbri, Luca Fantacone (A&R - H20 Music), Fabio Fazio, Enrico Gazzano (Apple/iTunes), Umberto Labozzetta (LabPromotion promozione radio e TV), Linus (Radio Deejay), Giovanna Maggioni (Audiradio), Marlene Kuntz, Mau Mau, Enzo Mazza (presidente FIMI), Patrizia Meazza (Music Control), Enrico Menduni (Università Roma Tre), Pierfrancesco Pacoda (Università di Bologna), P.G.R. - Per Grazia Ricevuta, Mauro Pagani (musicista, studi di registrazione Officine Meccaniche), Fabio Pizzul (Radio Circuito Marconi), Giovanni Pollastri (Venus Distribuzione), Valerio Soave (Mescal) Luigi Tornari (RTL), Giacomo Valenti, Tony Vandoni (Radio Italia).

Scadenze e inizio delle lezioni

Il termine per la presentazione delle domande di ammissione è il 23 ottobre 2006. Le selezioni si svolgeranno a partire dal 6 novembre, mente le lezioni avranno inizio il 20 novembre 2006, e andranno avanti per 15 settimane, con gli stage a seguire. Le lezioni si svolgeranno presso la sede dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano in orario prevalentemente pomeridiano per un totale di circa 30 ore settimanali. E’ prevista una frequenza obbligatoria di almeno il 75% delle ore complessive del master.

Informazioni, contatti, modalità di iscrizione alla selezione
Le domande – corredate di CV e certificato di laurea con indicazione degli esami sostenuti e delle votazioni riportate dovranno pervenire entro e non oltre il 23 ottobre 2006 al seguente indirizzo:

Università Cattolica del Sacro Cuore, Ufficio Master, Via Carducci, 28/30 - 20123 Milano

Informazioni e contatti

Tutte le informazioni dettagliate sui corsi del Master e sulle modalità di iscrizione alla selezione sono reperibili
all’indirizzo internet:
www.unicatt.it/masteruniversitario/comunicazionemusicale

Per ulteriori informazioni, Ufficio Master Tel. 02 7234.3860 - Fax 02 7234.5202

E-mail:master.universitari@unicatt.it.
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Andrea Micciché (NUOVOIMAIE)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.