Tower Records, per comprarla si fanno avanti in cinque

Tower Records, per comprarla si fanno avanti in cinque
Sarebbero almeno cinque le società interessate a rilevare la proprietà della celebre catena di negozi di dischi americana, creata negli anni ’60 da Russ Solomon e messa in vendita lo scorso mese di febbraio. Il termine disponibile per avanzare le proposte formali di acquisto si è chiuso in questi giorni e, secondo fonti ufficiose, a farsi avanti sarebbero stati soltanto gruppi finanziari privati. Tra questi figurerebbe anche HM Capital (ex Hicks, Muse, Tate & Furst), che già nel 2004 aveva fatto un’offerta consistente per prendere possesso di Tower Records: all’epoca, però, il consiglio di amministrazione della società aveva deciso di rifiutare tutte le proposte di acquisto.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.