NEWS   |   Press Kit / 09/06/2006

Comunicato Stampa: Verona Folk 2006 con Ben Harper e Gotan Project

Comunicato Stampa: Verona Folk 2006 con Ben Harper e Gotan Project
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

VERONA FOLK 2006

Seconda edizione della rassegna organizzata dall’Assessorato alla Cultura Popolare e all’Identità veneta e dalla Regione Veneto

Sono nove i concerti di VERONA FOLK 2006, seconda edizione della rassegna musicale promossa dall’Assessorato alla Cultura Popolare e all’Identità Veneta della Provincia di Verona e che si inserisce nel calendario di PROVINCIA IN FESTIVAL. Verona Folk è realizzata nell’ambito dell’accordo di programma con la Regione Veneto, Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona e l’organizzazione di Eventi. Prestigiosa la direzione artistica che quest’anno è stata affidata alla guida esperta di Gianmarco Mazzi e Massimo Bubola che presentano un cartellone variegato e di grande suggestione con una serie di concerti che si realizzeranno nel mese di luglio in splendide cornici della provincia, dal castello scaligero di Villafranca al castello di Montorio, con tappe a Valeggio sul Mincio, Zevio e Peschiera con l’appuntamento internazionale rappresentato dal concerto di Ben Harper ospitato all’Arena di Verona il 17 luglio.
Nell’edizione di quest’anno il VERONA FOLK si discosta dal Folk d’Autore proposto l’anno scorso per preferire progetti artistici più contaminati, una “musica delle radici” riscoperta e miscelata a diverse esperienze, ognuna delle quali ispirata dalla musica delle tradizioni e declinata secondo diverse interpretazioni, ognuna di grande spessore artistico.
Il FOLK di questa edizione quindi non vuole solo essere un elemento etnico-popolare descritto e suonato con specifiche tecniche strumentali ma intende presentare questo importante richiamo della tradizione con una serie di progetti artistici e culturali che attingono alle proprie radici per diventare terreno di scoperta e di innovazione, a dimostrazione che FOLK non significa “vecchio ed antico” ma si avvicina anche ad un pubblico più vasto, con una attenzione particolare anche ai più giovani. Per questo motivo il debutto di VERONA FOLK 2006 sarà affidato ai NEGRAMARO, giovane gruppo di successo che già dal nome esprime la vicinanza alla propria terra prendendo in prestito il nome dello storico vino del Salento mentre la chiusura sarà firmata da VIOLANTE PLACIDO, giovane figlia d’arte che ha debuttato con coraggio l’anno scorso nel mondo musicale con una proposta di indie-pop moderno ed intelligente. In mezzo alcune fra le proposte artistiche più interessanti ed originali della stagione musicale, dalla dolce sensibilità folk di PATRIZIA LAQUIDARA alle suggestioni andaluse della TANGERI CAFE’ ORCHESTRA, dalle canzoni popolari del “menestrello” ANGELO BRANDUARDI alla riscoperta dei “traditional” della Grande Guerra di MASSIMO BUBOLA. Spiccano le proposte internazionali: BEN HARPER in Arena il 17 e i GOTAN PROJECT al Castello di Villafranca il 21, questi ultimi forse il simbolo di questa edizione di VERONA FOLK: una musica tradizionale come il tango ripreso e rielaborato per inventare una sonorità nuova, moderna e tecnologica, senza per questo dimenticare il grande valore dello specifico folklore.

Questo il calendario e le location di VERONA FOLK 2006:

luglio 2006

10 – NEGRAMARO – Castello di Villafranca
11 – PATRIZIA LAQUIDARA – Castello di Valeggio sul Mincio
17 – BEN HARPER – Arena di Verona
18 – MASSIMO BUBOLA – Castello di Montorio 21 – GOTAN PROJECT – Castello di Villafranca
22 – ANGELO BRANDUARDI – Castello di Zevio
27 – TANGERI CAFE’ ORCHESTRA – Castello di Montorio
29 – SERGIO BORSATO – Castello di Montorio
30 – VIOLANTE PLACIDO – Fortezza di Peschiera