Comunicato Stampa: Jazz.it a Faenza Estate con Bollani, Fresu e Cafiso

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Grandi appuntamenti con il live
JAZZ.IT A FAENZA ESTATE CON BOLLANI, FRESU E CAFISO

Stefano Bollani, Francesco Cafiso e Paolo Fresu Quintet a Faenza Estate 2006.
Riparte la ricca stagione estiva dei concerti faentini, con una particolare attenzione al jazz.

Come ogni estate, la città di Faenza si anima di concerti e iniziative culturali. La decima edizione di "Faenza estate" dà una particolare attenzione al jazz: per la rassegna Jazz.it - artisti e label indipendenti del nuovo jazz italiano (in collaborazione col MEI 2006) si esibiranno Stefano Bollani (in trio), il Paolo Fresu Quintet e Francesco Cafiso.

Jazz.it inaugura mercoledì 21 giugno in piazza Nenni (già della Molinella) con il concerto di Stefano Bollani, lo scoppiettante pianista in trio assieme al contrabbasso di Ares Tavolazzi (già membro degli storici Area) e alla batteria di Walter Paoli.
Stefano Bollani è, più di ogni altro, il musicista che ha portato il jazz a un pubblico non di soli cultori del genere: nei suoi concerti si alternano standard e brani autografi, strepitose versioni jazz di classici pop e un umorismo da cabaret.
Ha esordito professionalmente all’ età di 15 anni. Dopo il diploma di conservatorio conseguito a Firenze nel 1993 e una breve esperienza nel mondo della musica pop (con Raf e Jovanotti) si è affermato nel jazz, avendo occasione di collaborare con grandissimi musicisti (Richard Galliano, Paul Motian, Gato Barbieri, Pat Metheny, Michel Portal, Phil Woods, Lee Konitz, Han Bennink, Paolo Fresu, Miroslav Vitous....) sui palchi più prestigiosi del mondo (da Umbriajazz al festival di Montreal, dalla Town Hall di New York alla Scala di Milano).
Il concerto ha una valenza particolare, perchè si tiene in occasione della Festa Della Musica, nella giornata europea dedicata a quest'arte: in questa occasione verranno anche raccolte le firme per la campagna "Una Legge per la Musica" che da mesi AudioCoop sta portando avanti.

Martedì 5 settembre in piazza Nenni con il giovanissimo Francesco Cafiso, sassofonista di soli diciassette anni e di incredibile talento, capace di melodie dolcissime e romantiche. Francesco è uno dei talenti più precoci nella storia del jazz: nasce nel 1989 e già a nove anni muove i primi passi facendo esperienze con musicisti di fama internazionale. Decisivo è il suo incontro con Wynton Marsalis, che resta talmente stupito dalle qualità di Francesco da portarlo con sé ed il suo settetto nell'European tour 2003. In Novembre 2004, partecipa e vince la "World Saxophone Competition" durante il London Jazz Festival. Il 2005 è l'anno della consacrazione:gli viene conferito il prestigioso premio "Django d'Or" come miglior giovane musicista e,nel cinquantesimo anniversario della morte di Charlie Parker, Umbria Jazz gli ha affidato il compito di rileggere le partiture originali delle famose registrazioni realizzate da "Bird" con un'orchestra d'archi (Parker with Strings) con un enorme successo di pubblico e di critica. Eppure la sua carriera è solo agli inizi: dopotutto, cafiso non è nemmeno maggiorenne...

Il concerto di Paolo Fresu e del suo quintetto, previsto all'inizio per il 26 luglio, si terrà invece giovedì 26 ottobre al Teatro Masini di Faenza.
Fresu è, assieme ad Enrico Rava, il nome più celebre tra i trombettisti jazz in Italia: la sua attività discografica vanta oltre 230 dischi e quella concertistica oltre 2.500 concerti. Più volte vincitore dell'ambito premio "Django d'Or", compone musica per film e spettacoli teatrali, si occupa di direzioni artistiche di festival e ha collaborato con nomi del calibro di Franco D'Andrea, Giorgio Gaslini, Enrico Rava, Rita Marcotulli, Gianmaria Testa, Stefano Bollani, John Zorn, Richard Galliano e Trilok Gurtu. Oltre a questi concerti, sono in programma eventi speciali con il Naima Club di Forlì: il locale forlivese si sposta per l'estate a Faenza e propone l'etno-folk colombiano di La Zurda (15 luglio), la Santo Giovese Dixie Band (22 luglio), i Good Fellas (1 agosto) e il tributo ai Pink Floyd dei Floyd Machine (8 agosto). Ma non solo: a Faenza Estate 2006 ci saranno il Match di Improvvisazione Teatrale (martedì 25 luglio) e, infine, la speciale serata di Ferragosto Sotto le Stelle (14 agosto).

Un'estate da non perdere!

Per tutti i concerti l'apertura è fissata alle ore 20, l'inizio alle 21.30.
I biglietti: 20 euro per i concerti di Bollani e Fresu; 18 euro per il concerto di Cafiso.
In caso di maltempo i concerti si terranno al Teatro Masini di Faenza (RA).

Per prevendite e prenotazione posti:
* CASA DELLA MUSICA - Faenza 0546-646012
oppure presso le prevendite di
* Faenza Teatro Masini 0546-21306
* Faenza Mephisto 0546-663050
* Imola Willy Nilly 0542-29477
* Ravenna La Classense 0544-33347
* presso tutte le filiali del Credito Cooperativo Ravennate e Imolese
* presso tutti i punti di prevendita di Romagna Concerti 0543-60378
Dall'archivio di Rockol - 11 Artisti diventati famosi grazie ai video su Internet
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.