Allofmp3 ancora nel mirino: i discografici inglesi gli fanno causa

Il sito Web russo Allofmp3.com, che continua imperterrito a vendere tutti gli album best seller del momento sotto forma di file audio non autorizzati e a prezzi variabili tra uno e due dollari o poco più (contro i 9,99 standard dei negozi on-line legali) resta una spina nel fianco della discografia mondiale, tanto da mettere a rischio anche i rapporti commerciali tra l’ex stato comunista e i paesi del blocco occidentale (vedi News). E siccome i tribunali e le autorità locali non riescono, o non vogliono, interromperne l’attività, la potente organizzazione inglese dei discografici, BPI (British Phonographic Industry), ha deciso di provare a fermarlo appellandosi alle leggi sul copyright in vigore nel Regno Unito. “Il nostro ricorso ai tribunali inglesi”, ha spiegato il legale dell’associazione Roz Groome durante un’udienza in Parlamento, “non è rivolto contro gli utenti di Allofmp3.com ma contro il sito stesso, che non compensa in alcun modo né gli artisti né le case discografiche e le cui pretese di legittimità sono assolutamente infondate”.
Music Biz Cafe, parla Gaetano Blandini (SIAE)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.