Mauro Di Maggio: ‘Amore, natura e semplicità nel mio nuovo disco’

A tre anni di distanza dalla pubblicazione di “Inogniforma”, Mauro Di Maggio ritorna sulla scena musicale con un nuovo progetto discografico dal titolo “Amore di ogni avventura”, pubblicato lo scorso 26 maggio per la Sony BMG.
“Questo disco è un’evoluzione rispetto a quello precedente”, ha dichiarato l’artista romano a Rockol: “Descrive la mia semplicità nel raccontare le cose, la verità in ciò che vivo e che sento. Sotto il punto di vista stilistico c’è una maturazione, una crescita. Il disco descrive la mia personalità: alcuni testi sono molto ironici, raccontano gesti e momenti quotidiani come nei brani ‘Mia superstar’ e ‘Hai le mani che odorano di aglio’, mentre in altre canzoni, come ad esempio ‘Amore di ogni mi avventura’, rappresento invece il mio lato più introspettivo, più intimo. Per quanto riguarda la parte musicale, invece, ci sono ancora di più sonorità anni Settanta e anni Ottanta, con chitarre acustiche e suoni caldi di archi”. “’Amore di ogni avventura’ ha cominciato a prendere forma nel settembre del 2004”, ha aggiunto Di Maggio, “appena terminata la tournée con Ron. Abbiamo cominciato ad entrare in sala prove, a suonare buttando giù le prime idee, e con Simone Bertolotti abbiamo iniziato la preproduzione del disco. E’ stato l’incontro con Giorgio Baldi, già al fianco di Max Gazzé e Raf, che mi ha portato alla realizzazione definitiva dell’album. Con lui ho ripreso alcune canzoni, rivisitandole e riarrangiandole”.
Mauro ha dato alla luce il suo terzo album dopo una pausa di tre anni in cui ha avuto l’opportunità di aprire la tournée di Ron e la data italiana del 19 maggio 2004 di Britney Spears: “Con Ron è stata un’esperienza indimenticabile”, ha spiegato l’artista: “Mi sono trovato su palchi allestiti nelle piazze con davanti migliaia e migliaia di persone. La cosa più bella è stata conoscere Ron, che, oltre ad essere un grande artista, è davvero una persona meravigliosa. Mi ricordo che oltre a farmi aprire tutte le quaranta date del suo tour, durante il concerto mi invitava sul palco a cantare dei miei brani tra una sua canzone e l’altra, e lui si metteva dietro di me e mi accompagnava suonando con la sua band. Un occasione irripetibile, che credo che nessun altro artista abbia mai concesso ad un esordiente. Al concerto di Britney Spears invece”, ha continuato Mauro, “è stato diverso, perché ho suonato davanti a diciottomila persone, e quando ho attaccato con ‘Non ti voglio fermare’, il pubblico mi ha riconosciuto e ha cantato insieme a me. Quando rivedo le immagini che abbiamo registrato durante la mia esibizione mi viene la pelle d’oca dall’emozione”.
Il disco è stato anticipato dal brano omonimo, “Amore di ogni avventura”: “Del singolo è stato girato anche un videoclip. L’abbiamo registrato ai piedi del Gran Sasso, e il protagonista sono io che giro con la mia bicicletta e mi guardo in giro sereno, assaporando la natura e la semplicità dell’amore”.
All’interno del disco è presente inoltre una canzone dal titolo “Se Moana ti vuole”, e nel libretto dell’album, nei ringraziamenti, compare il nome di Moana Pozzi: “E’ una canzone in onore proprio a lei”, ha precisato l’artista, “Non ho fatto in tempo a viverla, perché sono nato alla fine degli anni Settanta, e mi sono perso il suo periodo d’oro. Ho potuto assaporare in ritardo la sua storia, il mito che si è creato intorno a lei dopo la sua morte. Mi sono documentato, ho letto molto di lei e, lo ammetto, mi sono guardato anche qualche suo film. La canzone l’ho scritta pensando di trascorrere dei momenti con lei, una situazione fuori dal tempo, non legata all’età”.
Mauro Di Maggio, durante l’estate, sarà impegnato nel tour promozionale dell’album, che verrà seguito da una tournée acustica nel prossimo autunno. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito Internet www.maurodimaggio.it.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.