Comunicato Stampa: Premio Nazionale Città di Loano per la musica tradizionale

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Premio Nazionale Città di Loano per la musica tradizionale italiana

Seconda edizione
Loano (SV)
25 - 28 luglio
2006

Il Comune di Loano (SV) ha promosso la seconda edizione del "Premio Nazionale Città di Loano per la musica tradizionale italiana", riconoscimento annuale che anche quest'anno sarà consegnato nelle serate del festival Suoni della Tradizione, in programma dal 25 al 28 luglio.

Il Premio nasce con l'intento di promuovere e valorizzare la produzione contemporanea di musica tradizionale di radice italiana e assegna un riconoscimento alla migliore produzione discografica dell'anno precedente. A decretare il vincitore è stata anche per questa edizione una prestigiosa giuria composta da una sessantina di giornalisti musicali.

La giuria del "Premio Nazionale Città di Loano per la musica tradizionale italiana" ha votato nelle scorse settimane i migliori dischi dell'anno 2005.

Vincitore è risultato
La valle dei Saraceni dei Tendachënt

La direzione artistica del Premio ha assegnato invece il "Premio alla Carriera" e il "Premio alla realtà culturale". Sarà Otello Profazio, compositore e ricercatore calabrese, classe 1934, a ritirare il premio alla carriera dell'edizione 2006. Otello Profazio, che ha iniziato la sua attività nei primi anni sessanta, ha rappresentato un efficace compromesso tra un modo di riproporre la canzone popolare con rigorosi criteri di fedeltà filologica e un tentativo di personalizzazione del materiale canoro tradizionale.

Il "Premio realtà culturale" è stato assegnato a Valter Colle, etnomusicologo, insegnante di antropologia culturale, discografico, editore. Friulano, alla fine degli anni Ottanta ha dato vita all'etichetta discografica Nota, che è diventata in breve tempo un punto di riferimento per il lavoro incessante sulla musica di tradizione orale, lavoro che preserva una ricchezza che è culturale, artistica, sociale.

Le premiazioni avverranno nell'ambito del festival "Suoni della Tradizione" in programma dal 25 al 28 luglio 2006.

Ed ecco il programma del festival:

Venerdì 9 giugno 2006 - anteprima Festival
ore 17.30 - Chiostro di Sant'Agostino Incontro-seminario
"Ricerca e innovazione nel nuovo folk revival" con Ambrogio Sparagna (musicista e ricercatore) e Felice Liperi (docente di Sociologia dei Processi Culturali della Facoltà di Lettere e Filosofia - D.A.M.S. Imperia)

Martedì 25 luglio
ore 21.30 - Spazio Culturale Orto
Maccagli - lungomare

CALICANTO (Veneto)

"PREMIO REALTÀ CULTURALE"
consegna del riconoscimento a Valter Colle - responsabile etichetta discografica Nota

Mercoledì 26 luglio
ore 21.30 - Spazio Culturale
Orto Maccagli - lungomare

TENDACHËNT (Piemonte) con la partecipazione di Toni Torregrossa (Spagna)

"PREMIO MIGLIOR ALBUM 2005" consegna del riconoscimento al gruppo musicale Tendachënt per "La valle dei Saraceni"

Giovedì 27 luglio
ore 21.30 - Arena estiva Giardino del Principe

DAVIDE VAN DE SFROOS (Lombardia)
IL PARTO DELLE NUVOLE
PESANTI (Calabria)
"PREMIO ALLA CARRIERA" consegna del riconoscimento a Otello Profazio

Venerdì 28 luglio

ore 21.00 - Piazza Palestro
ASSOCIAZIONE INDANZA stage di avvicinamento alle danze tradizionali

ore 21.30 - Piazza Palestro
ASSOCIAZIONE INDANZA ballo tradizionale

La classifica del Premio al miglior disco:

1° posto
La valle dei Saraceni - Tendachënt

2° posto
Quel lungo treno - Massimo Bubola

3° posto
Akuaduulza - Davide Van De Sfroos

4° posto
La musica nelle strade - Les Anarchistes

5° posto
Isole senza mar - Calicanto

6° posto
Matina - Peppe Barra

7° posto
Ardecore - Ardecore

8° posto pari merito
Canti delle donne sarde - Actores Alidos
Viaggio in Sicilia - Alfio Antico

10° posto pari merito
Per fortuna c'è il Cavaliere - Fausto Amodei Descalso - Archedora Poeti arabi di Sicilia - Milagro Acustico Candelora - Nuova Compagnia di Canto Popolare Stari Most - Saletti Stefano & Piccola Banda Ikona

Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.