Comunicato Stampa: 'Sospesi Mutanti Suonati' concorso di musica giovanile

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

“SOSPESI MUTANTI SUONATI - i nuovi linguaggi della musica giovanile”

1ª Edizione

l’Associazione Culturale Mo’l’estate e l’Associazione Musicale Santa Cecilia di San Marco in Lamis

con

il Comune di San Marco in Lamis - settore Attività e Politiche Sociali gli Assessorati alle Politiche Sociali e alla Cultura di San Paolo di Civitate i Volontari del Servizio Civile di San Paolo di Civitate

in collaborazione con

Musicalnews.com
TeleBlu
Foggiadinotte.net
Radioerre
Culttime.it

e il patrocinio gratuito dei Comuni di

San Giovanni Rotondo e Rignano Garganico

indicono

la 1ª Edizione del concorso “SOSPESI MUTANTI SUONATI - i nuovi linguaggi della musica giovanile” dedicato a tutte le forme e a tutti i linguaggi della musica giovanile della provincia di Foggia.

Il concorso intende valorizzare i giovani artisti e quanti decidono di intraprendere l’attività di musicista riconoscendo nelle espressioni musicali, tutte, valori di formazione e di cultura sociale e civile.

Il concorso è aperto a tutti gli artisti di età non superiore a 25 anni (per i gruppi vale l’età media dei componenti).
È sufficiente che almeno uno dei componenti del gruppo sia della provincia di Foggia. I brani da presentare sono 2: in italiano, in dialetto o in qualsiasi altra lingua estera (in questi ultimi casi bisogna presentare la traduzione).
I brani devono essere originali, cioè non possono essere brani di altri artisti seppur ripresi e riarrangiati.
Inoltre, possono essere liberi o coperti da un contratto di edizioni, editi o non editi, depositati o meno in Siae.

La quota di iscrizione è di € 5,00 sia per gli artisti singoli sia per i gruppi.

Per concorrere a “SOSPESI MUTANTI SUONATI - i nuovi linguaggi della musica giovanile” è necessario spedire, in seguito all’accettazione del presente bando, il seguente materiale:
- allegato n. 1. scheda di iscrizione al concorso con i dati relativi dell’artista/gruppo e delle canzoni;
- bollettino o copia del bollettino di pagamento di iscrizione al premio versato sul c/c bancario n. 30/5847 c/o Credito Cooperativo Cassa Rurale ed Artigiana agenzia di San Marco in Lamis intestato ad Associazione culturale Mo’l’estate (nella causale, indicare “SOSPESI MUTANTI SUONATI - i nuovi linguaggi della musica giovanile” e il riferimento all’artista o al gruppo iscritto);
- n. 2 (due) copie Cd dei brani partecipanti;
- n. 3 (tre) copie dei testi dei brani (con eventuali traduzioni) con l’indicazione dell’autore o degli autori dei testi e delle musiche.
- breve curricula dell’artista

Il materiale non sarà restituito.

La domanda di iscrizione, e relativo materiale audio, dovrà pervenire direttamente all’indirizzo:
Associazione Santa Cecilia
c/o ex Biblioteca Comunale (villetta comunale)
71014 San Marco in Lamis - FG -
entro il 30 giungo 2006
(in ogni caso farà fede la data del versamento della quota di iscrizione).

Il presente regolamento e il conseguente modulo di iscrizione sono reperibili sui siti www.santacecilia.sanmarcoinlamis.net e www.festivalmolestate.com

Per poter concorrere al concorso “SOSPESI MUTANTI SUONATI - i nuovi linguaggi della musica giovanile” è necessario accettare il bando in tutte le sue parti.

I concorrenti saranno valutati da una giuria di esperti che selezioneranno 16 finalisti. I finalisti, divisi in due gruppi di 8, si esibiranno in due serate in cui presenteranno i due brani iscritti al concorso più un altro a propria scelta (il terzo brano può essere anche una cover):

il 31 luglio a San Paolo Civitate (gruppo ospite BISCA)
il 1° agosto a San Marco in Lamis (gruppo ospite LOS FASTIDIOS)

Non sarà consentito l’uso del playback. In ognuna delle due serate si decreterà un vincitore che sarà premiato dal gruppo ospite durante l’esibizione.

Le decisioni della giuria sono insindacabili e inoppugnabili.

Ai 16 finalisti verrà consegnato un attestato di partecipazione. Inoltre, gli sarà garantita una presenza e una visibilità (sotto forma di interviste, schede artistiche, partecipazioni a programmi radiofonici…) attraverso i media-partner del concorso “SOSPESI MUTANTI SUONATI - i nuovi linguaggi della musica giovanile”:
www.festivalmolestate.com - www.santacecilia.sanmarcoinlamis.net - TELEBLU - www.musicalnews.com - www.foggiadinotte.net - www.culttime.it - RADIOERRE

(I media-partner indicati sono quelli che finora hanno aderito al concorso “SOSPESI MUTANTI SUONATI - i nuovi linguaggi della musica giovanile”. Sono previste altre adesioni.)

I finalisti autorizzano la diffusione dei brani concorrenti, senza pretendere alcun compenso, rappresentando il concorso stesso corrispettivo d’opera e diritto di utilizzo e di diffusione dello stesso senza limiti di tempo e di spazio. L’invio del presente bando e dei curricula, e successivamente dei brani, implica l’accettazione totale e incondizionata del presente regolamento. L’Associazione Culturale Mol’estate, l’Associazione Musicale Santa Cecilia, gli Enti e le aziende partner, potranno distribuire liberamente attraverso il proprio sito, e con ogni altro mezzo o forma conosciuta (VHS, Dvd, Cd-Rom, Pay Tv, Cable Tv, Satellite, Tv, Radio, riviste, giornali…), attraverso tutte le tecnologie audiovisive e di comunicazione, i brani presentati e le eventuali immagini delle serate finali, senza che questo comporti alcun compenso per gli autori delle stesse, o assumere decisioni relative a tutto quanto non previsto dal presente regolamento.
L’Organizzazione, da parte sua, si impegna tassativamente a non commercializzare tale materiale, ma ad utilizzarlo per soli fini promozionali e conforme allo spirito del concorso.

L’utilizzo dei dati personali sarà gestito nel rispetto di quanto stabilito dall’Art. 11 della Legge 675/96, recante disposizioni a tutela della privacy. La presente clausola si presume accettata salvo espressa comunicazione contraria scritta.

L’organizzazione si riserva il diritto di intervenire sul presente regolamento, apportandovi integrazioni o modifiche che si rendessero necessarie per motivi organizzativi e funzionali alla buona riuscita del concorso stesso. Ogni eventuale cambiamento sarà tempestivamente comunicato sui siti www.santacecilia.sanmarcoinlamis.net e www.festivalmolestate.com e dovrà intendersi finalizzato al miglioramento e alla salvaguardia del livello artistico del concorso.
Per qualsiasi controversia legale o diversa interpretazione del presente regolamento, sarà competente il Foro di Foggia.


GIURIA DI ESPERTI (provvisoria):

Claudio Bonfitto - Presidente (Associazione Musicale Santa Cecilia)
Giancarlo Passerella (MusicalNews.com)
Gigi Giuffrida (TeleBlu)
Michelangelo Capillo (RadioErre)
Stefano Troilo (FoggiaDiNotte.net)
Alessandro Nespoli (CultTime.it)

Music Biz Cafe Summer: radio e TV verso il futuro
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.