Comunicato Stampa: Magoni-Spinetti e Avion Travel a New York con FAWI

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

MUSICA ITALIANA A NEW YORK: “AVION TRAVEL” E IL DUO PETRA MAGONI & FERRUCCIO SPINETTI NELLA GRANDE MELA CON LA FONDAZIONE AREZZO WAVE ITALIA

Dal 31 Maggio al 4 Giugno la Fondazione Arezzo Wave Italia torna a New York con gli “Avion Travel” dopo la positiva esperienza dell’anno scorso (marzo 2005). Si aggiunge, in questa breve tournèe, anche il duo Petra Magoni (voce) e Ferruccio Spinetti (contrabbasso) con il loro progetto “Musica Nuda” che dopo l’Italia ha già conquistato anche la Francia. Per la tournèe newyorchese la fondazione Arezzo Wave Italia ha potuto contare sulla collaborazione dell’agenzia Cose di Musica e dell’etichetta Radiofandango.

Primo appuntamento per Petra Magoni e Ferruccio Spinetti che faranno uno showcase aperto al pubblico il 31 Maggio alla Jazz Gallery a Soho a due passi dal Greenwich Village, famoso quartiere di New York da cui hanno mosso i primi passi Bob Dylan e Miles Davis.

Il 1° Giugno tutta la delegazione italiana, Fondazione Arezzo Wave Italia [fAWI] e musicisti, saranno ospiti dell’Istituto Italiano di cultura di NY: Mauro Valenti, presidente della fAWI presenterà la ventesima edizione di Arezzo Wave Love Festival e a seguire si esibiranno i due gruppi italiani, gli “Avion Travel” già molte volte ospiti del festival, il duo Magoni-Spinetti ospiti quest’anno presso il Word Stage.

Appuntamento di eccezionale importanza il 2 Giugno al Brooklyn museum: gli “Avion Travel” apriranno infatti la 9° ed. del “Brooklyn International Film Festival”, rassegna cinematografica internazionale dedicata quest’anno al tema dell’enigma. All’interno del bellissimo museo di Brooklyn, l’ensemble campano nella nuova formazione a quartetto (Peppe Servillo alla voce, Fausto Mesolella alla chitarra, Mimì Ciaramella alla batteria e Vittorio Remino al basso; con la partecipazione di Ferruccio Spinetti al contrabbasso) si esibirà per la cerimonia di inaugurazione del festival ospitando anche due brani di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti. Nel pomeriggio del 2 Giugno la Fondazione AWI e i musicisti saranno ospiti del Consolato italiano nell’ambito dei festeggiamenti per la festa della Repubblica.

Due esibizioni infine per i due gruppi nel week-end: sabato 3 Giugno gli “Avion Travel” torneranno ad esibirsi al Joe’s Pub, lo storico teatro in Lafayette Street che ospita regolarmente gli artisti internazionali più interessanti per New York e dove si sono esibiti lo scorso anno alla presenza, tra gli altri, di Willem Defoe.

Il duo Magoni/Spinetti invece si esibirà domenica 4 Giugno al Barbès, jazz club di Brooklyn ispirato all’omonimo quartiere parigino sempre attento ai suoni europei e alla diversità culturale.

Qui di seguito tutti gli appuntamenti:

31 Maggio - The Jazz Gallery
290 Hudson Street New York, NY 10013 www.jazzgallery.org
Showcase: Petra Magoni e Ferruccio Spinetti - 20.00

1 Giugno - Istituto Italiano di cultura di New York
686 Park Avenue New York, NY 10021 www.iicnewyork.esteri.it
Presentazione della 20esima ed. di Arezzo Wave Love Festival
Showcase: “Avion Travel” e Petra Magoni e Ferruccio Spinetti - 18.00

2 Giugno - Brooklyn International Film Festival
200 Eastern Parkway - 11238 Brooklyn, NY www.wbff.org
Concerto di apertura del festival: “Avion Travel” feat. Petra Magoni e Ferruccio Spinetti - 23.00

3 Giugno - Joe's Pub - 19.30
425 Lafayette Street New York, NY 10003 www.joespub.com
Concerto di “Avion Travel”

4 Giugno - Barbes - 20.00
376 9th Street Brooklyn, NY 11215 www.barbesbrooklyn.com
Concerto di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti

Gli Avion Travel sono da sempre una realtà musicale in continua evoluzione. Presenteranno a New York un set con quatrro musicisti, poiché il pianista Mario Tronco e il sassofonista Peppe D’Argenzio, già impegnati con l’Orchestra di Piazza Vittorio, hanno deciso al momento di dedicarsi a tempo pieno a quel progetto. Superata l’idea di piccola orchestra restano ora gli Avion Travel. Un nuovo equilibrio musicale, necessariamente più asciutto ed essenziale, accompagna il repertorio ricco di sospensioni e ironia degli Avion Travel che inoltre si stanno dedicando alla lavorazione del loro prossimo disco previsto per l’autunno.

Petra Magoni e Ferruccio Spinetti sono uno stupefacente duo jazz che propone musica all’essenza, una cover band dall’organico ristrettissimo, due eclettici autori ricchi di poesia, ironici e affiatati capaci di confondere i generi e mischiare le carte in un concerto spettacolo così sfaccettato e divertente che finché non lo si vede è difficile da immaginare. In tre anni il duo ha incantato Italia e Francia - dove ha ottenuto il Disco D’Oro con “Musica Nuda 1” e ha subito guadagnato il 1° posto della classifica di vendita jazz della Fnac Francia con l’uscita di “Musica Nuda 2” - e ha stupito per i risultati commerciali sia nel live che nella vendita dei dischi. “Musica Nuda 2” (Radiofandango/Edel) è un doppio cd in cui il repertorio internazionale delle canzoni scelte è vario e capace di evocare più mondi e stati d’animo. Molte sono le scelte da interpreti, ma Petra Magoni e Ferruccio Spinetti (colonna portante al basso anche degli Avion Travel) non sono assolutamente solo una “cover band” come agli esordi, in quanto si cimentano anche con brani di loro composizione: dalle giocose “Dindiandi” e “Il cacio con le pere” a “Le due corde vocali”, ironica e amara, dall’ipnotica “Sirene” alla popolare “Anninnia”, dal virtuosismo lampo di “5+7” fino alla leggerezza esistenziale e contemporanea di “Pensieri di niente”. Il duo si avvale, inoltre, della firma e dell’aiuto di amici illustri. A Pacifico si deve il testo inedito di “Io sono metà” e di Nicola Stilo (polistrumentista e compositore di fama internazionale, per anni al fianco di Chet Baker) è l’accattivante “Anima animale”. Un regalo anche da Mario Tronco che firma “L’amore arancione”. Nel cd 1 il duo accresce l’esperienza del progetto contrabbasso e voce, mentre nel cd 2 ogni traccia contiene l’intervento di un ospite che offre il suo contributo: Stefano Bollani, Fausto Mesolella (Avion Travel), Nicola Stilo, Mirko Guerrini, Monica Demuru, Nico Gori e il trombettista francese Erik Truffaz. Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, che hanno curato artisticamente il progetto in prima persona, si sono avvalsi del contributo di un altro amico, Carlo Amato (Têtes de Bois), per quanto riguarda la cura e l’elaborazione dei suoni, l’editing e il missaggio.

La Fondazione Arezzo Wave Italia [fAWI] lavora dal 2002 per l’esportazione della musica italiana all’estero. Ha lavorato con Carmen Consoli, Piccola Orchestra Avion Travel, Subsonica, Tiromancino, Negramaro, Elio e le storie tese in Francia, Inghilterra, Olanda, USA.
Torna a New York con gli Avion Travel dopo l’ottimo debutto del Marzo 2005.
La fAWI è un ente no profit riconosciuto dal ministero dei Beni Culturali italiano e unico membro che rappresenta l’Italia all’interno della European Music Platform, organo consultivo della Comunità Europea per le musiche attuali.

Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.