MEM ’06: il ‘mobile entertainment’ presto varrà 26 miliardi di dollari

Si è concluso a Londra, dove ha avuto luogo presso l’Islington Business Design Center in una delle aree di maggior tendenza della capitale inglese, l’edizione 2006 del MEM (Mobile Entertainment Market), evento di riferimento per il comparto della telefonia cellulare applicata all’industria dell’intrattenimento prodotto da Informa.
La manifestazione quest’anno ha probabilmente toccato il suo apice, grazie anche alla crescita del settore, in piena ebollizione: oltre 1500 delegati da 46 paesi diversi hanno frequentato la due giorni londinese, facendo registrare un incremento nelle presenze del 20%. La ‘mobile music’ ha coperto uno dei ruoli chiave al MEM, insieme alla mobile TV e ai giochi sui cellulari: sono le fondamenta di un’industria che, a detta di Informa, varrà nel 2011 circa 26 miliardi di dollari.
Per il prossimo anno il MEM traslocherà al Grimaldi Forum di Monte Carlo: l’edizione 2007 (la quarta) avrà luogo il 5-6 giugno.
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Francesca Trainini (PMI, Impala)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.