NEWS   |   Industria / 25/05/2006

Uk, Universal vuole risvegliare il pubblico dei trentenni

Uk, Universal vuole risvegliare il pubblico dei trentenni
Ecco un bell’esempio di segmentazione del mercato: la filiale inglese della major leader di mercato ha assunto come direttore artistico delle divisioni Classics & Jazz e Music Tv il veterano Marc Fox (ex vocalist e percussionista degli Haircut 100 e uno degli artefici dei successi di Natalie Imbruglia nei tardi anni ’90) con il preciso compito di scovare e lanciare artisti adatti a un pubblico di ultratrentenni, via di mezzo tra il mercato dei teen ager e quello “adulto” inteso in senso classico. “La cosa fondamentale”, ha spiegato lo stesso Fox al sito Music Week, “è non pensare che si tratti di un pubblico statico, perché in realtà questa categoria di consumatori presenta le stesse fluttuazioni di gusto di altri gruppi di persone. Il nostro compito è di cavalcare quell’onda e scoprire artisti veri dotati di una propria individualità”. “Il cosiddetto ‘pubblico da caffè’”, ha aggiunto lo scopritore della Imbruglia, dei Beloved e di Jimmy Nail, “è in grado di individuare l’autenticità di un artista quanto, se non meglio, di un ragazzino”.