SCF, Chiodaroli rieletto presidente

Terzo mandato consecutivo, in SCF, per Gianluigi Chiodaroli, confermato alla presidenza dall’assemblea generale della società di collecting (una sorta di SIAE dei discografici e interpreti musicali). Ex manager della EMI (vedi News), Chiodaroli è alla guida della società che amministra i diritti discografici dal 2002: in questo arco di tempo la SCF ha conosciuto un incremento del 111 % nella raccolta dei diritti incassati da chi diffonde in pubblico musica registrata, passando da 15,4 a oltre 32,5 milioni di euro di introiti grazie a una serie di accordi quadro stipulati con associazioni rappresentative di ipermercati e centri commerciali, alberghi, case di moda e locali da ballo e persino con la CEI (per la musica trasmessa nelle parrocchie e nei centri ricreativi gestiti da organizzazioni cattoliche: vedi News).
Il nuovo obiettivo, ha dichiarato Chiodaroli dopo la riconferma, è di far crescere ulteriormente il gettito dei cosiddetti diritti connessi al “valore reale del mercato”, 50 milioni di euro, convincendo a mettersi in regola con i pagamenti l’intero comparto dei pubblici esercizi, oltre 100 mila utilizzatori di musica tra bar, ristoranti, saloni di bellezza, palestre e altro.
Music Biz Cafe Summer: radio e TV verso il futuro
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.