Comunicato Stampa: I Pennelli di Vermeer e i Tzacatal vincono 'GiovaniSuoni'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

GiovaniSuoni V edizione – vincono I PENNELLI DI VERMEER e TZACATAL

I Pennelli di Vermeer, quintetto napoletano, vincono la quinta edizione del festival di musiche emergenti “Giovani Suoni”, organizzato dall’assessorato all’Ambiente e alle Politiche Giovanili del Comune di Napoli Centro EtaBeta, in collaborazione con l’associazione Giano Bifronte.

Al gruppo napoletano, che prende il nome dal pittore olandese vissuto tra il 1632 e il 1675, va il premio miglior progetto dell’edizione 2006: perché maturi dal punto di vista scenico e intelligenti nel fondere il rock progressive a una surreale forma-canzone.

All’ensemble romano Tzacatal, invece, va il premio della critica: perché originali nel fondere in maniera stravagante jazz, rumba, folk e cabaret.

Nella serata finale di sabato 6 maggio al Palapartenope di Napoli, presentata dalla cantante tunisina M’Barka Ben Taleb e applaudita da circa millecinquecento persone, la giuria ha decretato la vittoria dei due gruppi che permetterà loro, nella prossima estate, di esibirsi nel festival “Mezzanotte nei parchi”.

Quest’anno sono state ben 256 le demo pervenute al concorso “Giovani Suoni”: tra i generi, crossover, punk, afro, pop, elettronica dance, rock, inviate da band e artisti solisti (per il 35% provenienti dalla Campania; per il 65% provenienti dal resto d’Italia).

I brani dei Pennelli di Vermeer, degli Tzacatal, e degli altri tre gruppi finalisti (Traballera, Favonio e Antistamina) saranno inseriti nel cd compilation “Giovani Suoni” che sarà pubblicato entro l’autunno: in scaletta, il pubblico troverà anche i pezzi dei Cappello a cilindro, de La camera migliore e dei Feel Good Productions (questi ultimi erano accompagnati dai vocalist General Levy, Mc Navigator e Vaanya Diva), ospiti del concerto al Palapartenope.

Nell’albo di “GiovaniSuoni”:
2005 Ipercussonici
2003 Dabol
2002 Babele
2001 Malatja

info: www.giovanisuoni.it
Dall'archivio di Rockol - Gli album essenziali del rock italiano anni Novanta
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.