Comunicato Stampa: Stefano Piro in concerto al Conservatorio di Milano

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

STEFANO PIRO IN CONCERTO MERCOLEDI 10 MAGGIO SALA PUCCINI - CONSERVATORIO DI MILANO Ore 21.00 - Ingresso libero Mercoledì 10 maggio la Sala Puccini del Conservatorio di Milano (Via Conservatorio, 12 – Milano) ospiterà il concerto (ingresso libero) del cantautore Stefano Piro. L’ex leader dei Lythium presenterà il suo primo album da solista “Notturno Rozz”, nei negozi di dischi da oggi, distribuito da Delta Dischi. I brani che Stefano Piro suonerà sono il simbolo dell’eclettismo dell’artista, della volontà di creare melodie “Rozz”, che si fondono tra il rock e il jazz. In scaletta oltre ai brani di “Notturno Rozz”, Piro suonerà anche i brani che l’hanno lanciato con i Lythium. L’allestimenti scenografico dello spettacolo è stato affidato sarà affidato a Andy dei Bluvertigo, che ha inoltre curato ha affidato la grafica (copertina e libretto interno) del disco “Notturno Rozz”. Stefano Piro inizia la sua carriera artistica come leader dei Lythium, con cui partecipa alla 50^ edizione del Festival di Sanremo vincendo il Premio della Critica con la canzone “Noel”. Nel 2001 i Lythium aprono i concerti del tour di Vasco “Stupido Hotel”. Stefano Piro sul palco sarà accompagnato da: Edodea Ensemble (quartetto d’archi diretto da Edoardo De Angeli), Eric Cisbani (batteria), Luca Scansani (basso), Marco Primavera (tastiere e pianoforte) e Alessandro Sicardi (chitarra). Con la partecipazione straordinaria di Silvia Catasta (flauto traverso), Fabio Greuter (fisarmonica), Martino Biancheri (tromba), Andrea De Martini (sassofono) e Sergio Cocchi (Rodhes e hammond).
Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.