NEWS   |   Press Kit / 27/04/2006

Comunicato Stampa: ll 2 maggio ad Asti anteprima di Astimusica

Comunicato Stampa: ll 2 maggio ad Asti anteprima di Astimusica
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

ASTIMUSICA – 11 ^ EDIZIONE - DAL 7 AL 23 LUGLIO

il 2 maggio grande anteprima

“HO VISTO NINA VOLARE” (TRIBUTO A FABER) in collaborazione con il PREMIO DE ANDRE'

con Massimo Bubola, Danilo Sacco (Nomadi) e Mister No Valerio (Statuto), Simone Cristicchi, Giulio Casale , Virginio, Luca Nesti, Marco Notari

Martedì 2 maggio, presso il Teatro Alfieri di Asti si terrà la grande anteprima del festival ASTIMUSICA, la manifestazione musicale, giunta all’undicesima edizione, che si terrà dal 7 al 23 luglio nella Piazza della Cattedrale della provincia piemontese (organizzata dal Comune di Asti con il patrocinio della Regione Piemonte).

Quest’anno l’anteprima di ASTIMUSICA è caratterizzata da un importante spettacolo dedicato a Fabrizio De Andrè: “Ho visto Nina volare” (tributo a Faber). La serata, organizzata in collaborazione con il Premio De Andrè, vedrà sul palco del Teatro Alfieri nomi importanti della musica italiana: Massimo Bubola, Danilo Sacco dei Nomadi assieme a Valerio degli Statuto, Simone Cristicchi, Giulio Casale, Virginio, Luca Nesti e Marco Notari, che ricorderanno, con un loro contributo, il grande artista scomparso (ingresso: 10,00 euro).

“Massimo Bubola racconterà come nascevano le canzoni con Fabrizio e interpreterà “Fiume Sand Creek”, “Andrea”, “Quello che non ho”, “Sally” e “Hotel Supramonte” – così spiega Massimo Cotto direttore artistico di ASTIMUSICA e presentatore della serata – “Grande attesa per un duo inedito e scatenato: Danilo Sacco, voce dei Nomadi, e Valerio degli Statuto; Simone Cristicchi metterà in un cassetto il suo lato più ironico e dissacrante a favore di quello poetico e profondo; Giulio Casale svestirà per una sera i panni gaberiani e rileggerà “Verranno a chiederti del nostro amore” e “Il suonatore Jones”; Virginio, giovane talento, avrà il compito più arduo: cimentarsi nell’odissea del “Canto dell’amore perduto”; Marco Notari porterà sul palco il De Andrè della protesta con la sempre attualissima “Canzone del Maggio” (“anche se voi vi credete assolti, siete per sempre coinvolti”); mentre Luca Nesti aprirà le danze con “Ho visto Nina volare”, sigla della serata. Sarà una serata lunga e bella, intensa e lirica. Ogni artista, oltre a canzoni di De Andrè, eseguirà ovviamente alcune canzoni del proprio repertorio. Vedremo ancora Nina volare tra le corde dell’altalena. E sentiremo cantare Fabrizio, attraverso la voce di artisti diversi e uniti solo dall’amore per lui, più grande”.

ASTIMUSICA aprirà ufficialmente i battenti il 7 luglio: al momento, per il programma dell’edizione 2006, sono già stati confermati alcuni nomi di grande rilievo: Eels, Caparezza, L’Aura, Eric Burdon, Zero Assoluto, Pacifico, Ivan Segreto, Gianna Nannini, Garbo. Il resto del cast di questa undicesima edizione sarà comunicato nei prossimi giorni.