Comunicato Stampa: Selezionati i 16 finalisti di Musicultura 2006

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

M U S I C U L T U R A
Festival della Canzone Popolare e d’Autore

Selezionati i 16 finalisti della XVII Edizione

Solo in otto accederanno alle serate finali del festival il 23-24-25 giugno all’Arena Sferisterio di Macerata.

Ora la parola va al Comitato Artistico e al pubblico, con Radio1 Rai, Radiocorriere Tv e Internet

Chi saranno gli artisti, aspiranti successori di Povia e Cristicchi ? E’ ancora presto per dirlo, ma il cerchio si sta stringendo e tra una rosa iniziale di quasi 700 candidati, 44 dei quali convocati a sostenere un’audizione live, sono stati scelti i 16 finalisti che da qui a giugno verranno ulteriormente selezionati per poter accedere alle tre serate finali della XVII edizione del Musicultura Festival, la rassegna della Canzone Popolare e d’autore in programma il 23-24-25 giugno all’Arena Sferisterio di Macerata.
Sedici artisti per sedici canzoni provenienti un po’ da tutt’Italia e precisamente:

Giuseppe Anastasi (Palermo;“Lo specchio”), Antiquasaxa (Salerno; “Filastrocca”), Brother K (Breno–BS;“Disarmonia”), Walter Criscuoli (Talmassons-UD;“Me ne vado”), Davide De Gregorio (Marsciano–PG; “Il frutto proibito”), Fabryka (Bari; “6 brevi storie”), Fluido Ligneo (Frigento-AV; “La zattera di Ulisse”), Marco Fontana (Firenze; “Ricovero”), I Bambini con la Pistola (Bologna; “Pirata”), Gianluca Massaroni (Voghera-PV; “Le case in costruzione”), Miscele d’Aria (Lognola–TN; “Non mi troverai sola”), Natural Biskers (Faenza–RA; “Stimoli”),” Oz (Carpi-MO; “Asse verticale”), Beppe Stanco (Foggia; “Cinemascope”), Davide Tarantino (Nardo'–LE; “Ladri e briganti”) e Teka P (Milano; “C.T.”).

“Una fioritura di belle canzoni senza steccati di linguaggio né di genere” è il commento di Piero Cesanelli, patron del Festival a proposito delle 16 canzoni finaliste.
I sedici brani entrano a far parte del cd compilation del Festival. Solo per otto di loro si apriranno le porte dell’Arena Sferisterio di Macerata il 23-24-25 giugno nell’ambito delle serate conclusive del festival, quando in diretta su Radio 1 Rai i vincitori avranno l’onore e la responsabilità di esibirsi a fianco dei colleghi italiani e internazionali più “titolati”, con in palio i 20.000,00 euro del primo premio assoluto del concorso e gli altri importanti riconoscimenti.
I quattro percorsi di ulteriore selezione che entrano adesso in azione coinvolgono il pubblico nazionale – attraverso Radio1 Rai, Radiocorriere Tv e Internet (www.musicultura.it e www.radio1.rai.it) - e l’autorevole Comitato Artistico di Garanzia, in questa edizione così composto:

Claudio Baglioni, Franco Battiato, Edoardo Bennato, Carmen Consoli, Lucio Dalla, Teresa De Sio, Tiziano Ferro, Max Gazzè, Dacia Maraini, Alda Merini, Pacifico, Gino Paoli, Vasco Rossi, Michele Serra, Daniele Silvestri, Sandro Veronesi, Antonello Venditti, Federico Zampaglione.

Cinque degli otto vincitori saranno scelti a insindacabile giudizio del Comitato Artistico, gli altri tre rispettivamente dagli ascoltatori di Radio1 Rai tramite televoto (89.20.40.89), dai lettori del RadiocorriereTV con apposito tagliando e dagli utenti della rete mediante voto on line. Questa articolata fase polimediale del concorso prenderà avvio il 16 aprile e si protrarrà per ben sette settimane consecutive.
Radio1 Rai, da anni partner ufficiale del festival, disseminerà la programmazione della canzoni in un ventaglio davvero ampio di programmi, tra i quali “Musica Village”, “Ho perso il trend”, “Il Baco del Millennio”,” Personaggi e Interpreti”, “Stereonotte”. Un bel modo per testimoniare rispetto e fiducia nei confronti delle nuove leve della canzone popolare italiana. Anche le giurie studentesche delle Università di Camerino e di Macerata, già attive nelle audizioni del concorso, saranno in questa fase coinvolte con collegamenti volti a raccogliere impressioni e preferenze in merito ai brani in gara.

Ringraziamenti e Crediti
Il Musicultura Festival vive grazie al supporto di una composita squadra di sostenitori. Ne fanno parte il neo Sponsor ufficiale Banca Popolare di Ancona; il Comune di Macerata, la Provincia di Macerata, la Regione Marche, la Camera di Commercio Industria Agricoltura e Artigianato di Macerata, la Fondazione Cassa di Risparmio di Macerata, l’Imaie e, in veste di partner culturali, l’Università degli Studi di Camerino e l’ Università degli Studi di Macerata. A tutti loro , va il sincero ringraziamento di Musicultura.

Music Biz Cafe, parla Luca De Gennaro (Direttore VH1 Italia)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.