Comunicato Stampa: The Players in concerto al Deposito Giordani

La redazione di Rockol non � responsabile del contenuto di questa notizia, che � tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati � a discrezione della redazione.

GIOVEDI' 4 MAGGIO 2006
THE PLAYERS in concerto
Apertura casse ore: 20:00
Apertura porte ore: 21:00
infoline: 0434 208934 – 335 704 6007
www.depositogiordani.it

Aria di evento quella che si respira già in previsione del concerto che terranno i PLAYERS, in anteprima Europea, giovedì 4 Maggio al Deposito Giordani di Pordenone, prima di partire per un tour che toccherà le maggiori città d’Europa. Il gruppo proprio per questo raggiungerà la città sul Noncello un giorno prima per provare e collaudare ogni aspetto dello show, come hanno fatto un paio di mesi fa anche gli Afterhous in apertura del loro tour mondiale.

I PLAYERS provengono da Londra, hanno pubblicato finora due album, “Clear the Decks� (2003) , un lavoro che ricorda il sound di artisti come Booker T.&Mgs, Jimmy Smith e James Taylor Quartet, e “From The Six Corners�, da poco pubblicato in Europa dalla Sanctuary records, un disco molto più maturo dai contorni più rock e funky, i cui riferimenti musicali spaziano dal sound di New Orleans come Dr John ai Funkadelic , fino a Sly&The Family Stone e Jimi Hendrix.

Ovviamente le reazioni di apprezzamento da parte della critica non hanno tardato ad arrivare: l’autorevole Mojo Magazine lo ha subito definito un disco straordinario, infatti ha raggiunto la posizione numero 19 nelle classifiche di vendita in UK e la sensazione che la band possa fare proseliti presto anche fuori patria è grande..

I PLAYERS vantano tra le proprie fila musicisti di caratura internazionale come STEVE WHITE alla batteria, che molti ricorderanno batterista degli indimenticabili STYLE COUNCIL; chi non ricorda “You’re the Best Thing�, “Promised Land�, “Headstart for Happiness� o “Shout to the Top� ?! Sono tra i pezzi che più rappresentano il “Soul bianco� e in generale la musica “Pop� degli anni’80 e hanno segnato i ricordi ed il passato di molti trentenni e non solo… Steve White è tuttora il batterista di quello che è stato il leader degli Style Council ovvero PAUL WELLER, senza dimenticare che ha di recente sostituito dietro i tamburi degli OASIS Zak Starkey e ha suonato insieme agli WHO al LIVE 8 a Londra di fronte a milioni di persone.

Alle tastiere compare invece l’altra grande mente degli Style Council, MICK TALBOT il cui nome é da sempre legato inoltre ad altre memorabili band d’oltremanica come GALLIANO, DEXIS MIDNIGHT RUNNERS e MERTON PARKAS.

Il terzo elemento che costituisce il fulcro del gruppo è DAMON MINCHELLA, bassista di grandissimo valore , anche lui suona con Paul Weller da anni oltre a OCEAN COLOR SCENE (una delle formazioni “Brit-Pop� più longeve in circolazione) e nientemeno che WHO.

La band è completata dai talentuosi fratelli KEN e CARL PAPENFUS (alla chitarra, voci e percussioni ) e dalla graziosissima KELLY DICKSON, cantante dalla voce decisamente roca e sensuale che ricorda quelle di grandi interpreti del passato come ARETHA FRANKLIN e MARLENA SHAW.

La serata prevede inoltre la partecipazione di ben 3 DJS ( Dj Imenez, Silver FreeGo e Daniele Reale), che faranno danzare il pubblico prima e dopo il concerto, con musica Soul, Funky e Disco dagli anni 60 fino agli anni 80.

PLAYERS. biografia

I Players sono sicuramente la funk-band inglese più eccitante del momento. Assemblando un'attitudine da 21°secolo all'esperienza decennale dei suoi musicisti , la band paga tributo al passato ma é rivolta decisamente al futuro.

Pubblicano l'album "Clear The Decks" nel 2003, un lavoro strumentale che combina magistralmente hammond grooves a'la Booker T. And The MGs , Meters e Jimmy Smith a immaginarie colonne sonore dei 60's ...L'autorevole Mojo magazine lo definisce niente meno che straordinario.. Non c'é da meravigliarsi considerato l'illustre pedigree dei musicisti che compongono il gruppo..ovvero Mick Talbot all' organo Hammond e al piano , già con formazioni seminali come Style Council, Dexis Midnight Runners e Galliano, Steve White alla batteria, ex Style Council e da sempre al fianco di Paul Weller, Damon Minchella al basso, il quale impiega il proprio talento anche nei "brit-poppers" Ocean Color Scene e nella band di Paul Weller insieme allo stesso White.

Il nuovo disco "From The Six Corners" , ora in uscita in Europa, vede anche la partecipazione della cantante Kelly Dickson, la cui voce roca e decisamente funky, ricorda quella dell'indimenticabile Marlena Shaw di fine sixties (quella di "Carlifornia Soul" su Cadet per intenderci..). Kelly é una cantante giovane ma ultra rodata, con un album"jazz" alle spalle registrato a New York.

Completano la line-up i fratelli Papenfus, Ken e Carl, il primo alla chitarra e voce ed il secondo alle percussioni e voce. Ken (attualmente anch'egli nella band di Paul Weller) insieme al fratello Carl formano una coppia di cantanti straordinari, che accompagnati dalla voce di Kelly, riportano alla mente certe atmosfere West Coast dei tardi 60's care a Crosby, Stills and Nash e Steve Miller Band.

Il nuovo disco, che é stato registrato nello studio dell'ex bassista degli Oasis Guigsy nell'East London , vede inoltre la band ispirarsi a una vasta gamma di influenze , dal funk di New Orleans di musicisti come DrJohn e Lee Dorsey ai Parliament/Funkadelic di George Clinton, Curtis Mayfield, Sly & The Family Stone, Al Green , Jimi Hendrix fino all'universo hip hop. Un condensato di grooves insomma che ammicca al dancefloor ma che non disdegna il puro piacere dell' ascolto, come solo i grandi musicisti sanno fare.

www.theplayerslounge.com

line-up

Mick Talbot - tastiere e piano
Steve White - batteria
Damon Minchella - basso
Ken Papenfus - chitarra e voce
Kelly Dickson - voce
Carl Papenfus - percussioni e voce
Dall'archivio di Rockol - 1991, l'ultimo anno d'oro del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.