Comunicato Stampa: MusicAlive al Vinitaly, Palazzo Gran Guardia (VR)

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

MUSICALIVE AL VINITALY
Vinitaly for you
6, 7, 8, 9 aprile 2006
PALAZZO GRAN GUARDIA – Verona

Dalle 20.00 alle 23.00
Ingresso gratuito

GIOVEDÌ 6 APRILE
I CANTAUTORI DI VERONA AID
RUBEN
FABIO FIOCCO
JOHN MARIO
VERONICA MARCHI

VENERDÌ 7 APRILE
CSM JAM QUARTET
Andrea Belfi, Pepe Gasparini, Marco Pasetto, Glauco Zenere

SABATO 8 APRILE
BOP’N OUT
Bruno Marini, Michael Losch, Enrico Tammasini

DOMENICA 9 APRILE
PEDRO XIMENEX
MAGICAL MYSTERY BAND
Emiliano “K” Merlin, Enrico “Ted” Tedeschi, Cristiano Mecchi, Michele “Bob Meanza” Pedrazzi

Torna per il secondo anno consecutivo l’appuntamento musicale presso Palazzo Gran Guardia in occasione di Vinitaly. L’appuntamento presso Gran Guardia prende il nome di Vinitaly for you.
All’interno del loggiato, l’associazione culturale MusicAlive presenta quattro giorni di concerti, spaziando dal jazz al cantautorato al tributo, esclusivamente con progetti formati da artisti veronesi, con l’aggiunta di qualche ospite nazionale.

Il primo appuntamento si svolge giovedì 6 aprile. Ad esibirsi dal vivo saranno i cantautori del progetto Verona Aid, ovvero Ruben, Fabio Fiocco, John Mario e Veronica Marchi. Verona Aid è un progetto nato lo scorso anno, ideato da Ruben, per raccogliere fondi da destinarsi ai superstiti dello tsunami. Il 20 marzo del 2005, presso l’Estravagario Teatro Tenda si svolse una no-stop musicale di dodici ore (dalle 12.00 alle 24.00) che coinvolse un gran numero di band ed artisti della scena musicale veronese. Da lì, l’idea di produrre un doppio cd live che documentasse l’intera giornata di concerti e successivamente, ancora su idea del vulcanico Ruben, l’idea di un tour acustico con un gruppo di cantautori che parteciparono al concerto, per presentare il cd e continuare nella raccolta fondi da destinare all’Unicef. L’appuntamento con MusicAlive al Vinitaly è inserito in questo progetto e il ricavato destinato agli artisti andrà devoluto all’Unicef.

Venerdì 7 aprile sale in cattedra il grande jazz, di cui Verona è culla nazionale. Protagonista della serata a MusicAlive al Vinitaly in occasione di Vinitaly for you il CSM Jazz Quartet, formato dai più blasonati insegnanti della scuola veronese di musica, che vanta al suo interno il diploma internazionale Btec. Il quartetto sarà infatti formato da Andrea Belfi (batteria, in forze anche ai Rosolina Mar), Pepe Gasparini (basso, anche con Tempo Rei e Watershed), Marco Pasetto (clarinetto, direttore d’orchestra, tra gli altri direttore di Big Band Ritmo Sinfonica Città di Verona e compositore/componente dei Wood Quartet) e Glauco Zenere (chitarra, compositore e arrangiatore). Il repertorio proposto spazierà tra i classici di sempre del jazz, da C. Parker, a D. Ellington, fino C. Mingus, H. Hancock e altri.

Sabato 8 aprile, forse l’appuntamento più atteso. Per la prima volta a Verona, Bruno Marini presenterà il suo nuovo progetto ben noto alla critica di settore, ma mai passato per Verona. Il trio, come il primo disco uscito nel 2004 per Spasc(H) Records, è Bop’n Out. Insieme a lui (al sax baritono), sul palco ci saranno Michael Losch (Hammond) ed Enrico Tammasini (batteria). Giusto per dare un paio di coordinate: Bruno Marini vanta una discografia di oltre sessanta tra cd ed lp, e collaborazioni con i più grandi del genere: Jack McDuff, Shirley Scott, Steve Lacy, Gary Bartz, Benny Golson, Sal Nistico, Paul Jeffrey, Nat Adderley, Kenny Burrell, Mal Waldron, Donald Garrett, Bobby Durham, Albert "Tootie" Heath, Jimmy Carl Black...

La rassegna di musica dal vivo si conclude domenica 9 aprile con un appuntamento dedicato invece al pop. L’apertura di serata sarà affidata al sonic pop degli umbri Pedro Ximenex, usciti da qualche settimana con il cd “Che fretta c’era” (Shinseiki/Audioglobe), attualmente in presentazione dal vivo con un tour promozionale acustico. Particolarmente significante la loro presenza a MusicAlive al Vinitaly, visto il nome che si sono scelti. Il Pedro Ximenez (con la “z” finale al posto della “x”) è uno sherry spagnolo, il più dolce dei vini. Oltretutto, tre di loro sono sommeliers professionisti, un altro cuoco.
Il resto di serata sarà interamente dedicato ai Beatles, con il tributo tutto veronese ad opera di Magical Mystery Band, all-star band formata da personaggi ben noti della scena underground scaligera; vale a dire Emiliano “K” Merlin (chitarra, voce, già in Lecrevisse e nel suo nuovissimo progetto solista), Enrico “Ted” Tedeschi (basso, voce, già in Lulù Elettrica, Super Gonzo, 73, …), Cristiano Mecchi (batteria, già in Nexus, Super Gonzo, …) e Michele “Bob Meanza” Pedrazzi (Fender Rhodes, già in Kunfufunk). Il loro non è un classico e pedissequo tributo ai Beatles, ma una “rilettura fedele all’originale” slanciata e decisamente moderna.

Gli appuntamenti con la musica dal vivo di MusicAlive al Vinitaly in occasione di Vinitaly for you sono ad ingresso gratuito. I concerti inizieranno ogni sera alle 20.00, per terminare alle 23.00.

Per informazioni stampa e pubblico
www.musicalive.ws
musicalive@musicalive.ws
VINITALY FOR YOU

È il nome dell'evento “fuori salone” organizzato da Vinitaly per il pubblico degli appassionati e dei curiosi esclusi dal target degli operatori professionali: il palazzo storico della Gran Guardia, nel cuore di Verona, diventa un luogo di ritrovo piacevole ed esclusivo.
Due gli eventi: il Wine Bar del Bere Giovane, l'appuntamento specifico per i giovani ideato da Agivi (Associazione Giovani Imprenditori Vinicoli Italiani) e l'Enoteca Vinitaly. A Enoteca Vinitaly la novità di quest' anno è la presentazione di una Carta di Vini intitolata "La Lista dei Buoni. Bere bene tutti i giorni".
Si tratta di una selezione dei vini delle aziende espositrici di Vinitaly: quelle del “vino della settimana” caratterizzate da un buon rapporto qualità/prezzo, e quelle del "vino della domenica", dedicate ai marchi emergenti e/o più famosi. Il tutto offrendo al consumatore finale l'intera gamma della produzione regionale italiana. L'obiettivo è quello di comunicare l'idea del vino bene di consumo non solo delle situazioni di "fuori casa" (ristorante, wine bar, enoteca, festa, ricorrenza ecc.) ma di rivalutarne l'aspetto di accompagnamento quotidiano ad una sana ed equilibrata abitudine alimentare.
Vinitaly si è avvalso della consulenza del noto giornalista enogastronomico Marco Gatti e della collaborazione di una Giuria composta da quei soggetti per vocazione più vicini ai gusti del consumatore: l'AIS, la ristorazione attraverso UDIRTA e LE SOSTE, le enoteche attraverso VINARIUS, la distribuzione attraverso AUCHAN e METRO.
Presente anche quest'anno a Vinitaly for You Radio Due con la trasmissione Decanter, che con le sue dirette serali dà voce e colore a tutto quello che ruota intorno a Vinitaly!
Sempre nel Palazzo della Gran Guardia, e sempre per il pubblico degli appassionati, la seconda edizione di Sol for You: dopo il successo dell' esordio lo scorso anno spazi più ampi per le degustazioni di olio d'oliva e per la scoperta degli abbinamenti con l'alta cucina: degustazioni e itinerari per scoprire nuovi sapori e utilizzi inediti…
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Andrea Micciché (NUOVOIMAIE)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.