Suge Knight rinuncia alla Death Row Records?

Suge Knight rinuncia alla Death Row Records?
Marion "Suge" Knight è risultato assente ad un'altra udienza in tribunale. Il boss della Death Row Records era atteso dal giudice lo scorso 1° aprile per decidere circa le sorti della sua controversa etichetta discografica, attualmente al centro di una battaglia legale tra Knight, l’incarcerato boss della droga Michael "Harry-O" Harris e la moglie, Lydia Harris. Harry-O (attualmente dietro le sbarre per spaccio e tentato omicidio) e consorte pare abbiano contribuito con oltre un milione e mezzo di dollari al lancio della Death Row nel 1991 e oggi ne reclamano la proprietà esclusiva. Knight, con la sua latitanza, rischia di perdere la battaglia e guadagnare una nuova condanna detentiva.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.