Comunicato Stampa: Nasce Boring Machines in difesa della musica noiosa

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Boring Machines

Boring Machines (in difesa della musica noiosa) nasce come contenitore di musica indipendente con lo specifico obiettivo di promuovere artisti che rischiano di passare inosservati solo perché non allineati alla crescente richiesta di divertimento a tutti i costi. La disequazione musica lenta/buona musica viene combattuta riaffermando la nobiltà di sentimenti come malinconia e disagio. Boring Machines si adopera in difesa dei reietti, di quelli che vivono sotto il numero medio di bpm, che non rifiutano la forma canzone ma ne propongono una diversa interpretazione. Che siano cantautori, droners incalliti, folli sperimentatori o quant’altro, questa roccaforte della musica che viene comunemente considerata noiosa si interessa ad una serie di artisti scelti con cura tra quelli che hanno un modo interessante di fare musica secondo il nostro team.

Boring Machines in inglese significa anche macchina trivellatrice, quelle enormi trivelle che si usano per scavare tunnel che dopo un lungo lavoro al buio sbucano da un’altra parte trovando un fascio di luce. Boring Machines cercherà di trivellare il sottosuolo italiano alla ricerca di fenomeni interessanti da proporre come merce di scambio all’estero, dal quale cercherà di estrarre materia viva da portare in Italia.

Boring Machines è un non-oggetto musicale. Non è una etichetta, non è una agenzia di promozione o di booking, non è una webzine, non è un blog. Può fare contemporaneamente tutte queste cose utilizzando l’esperienza accumulata in questi anni con diversi progetti di organizzazione live, djsets, promozione e booking e sfruttando la rete di contatti creatasi sul suolo italiano e all’estero con le precedenti esperienze. Su Boring Machines si potranno trovare promozioni, albums, recensioni e interviste. Il tutto accuratamente selezionato secondo i gusti del team.

Il primo progetto sotto l’egida Boring Machines riguarda la produzione e promozione del primo album ufficiale di My Dear Killer, cantautore anomalo di natali Italiani ma residente in Inghilterra che è riuscito nell’ardua impresa di incollare col biadesivo Nick Drake e i Sonic Youth. L’album di My Dear Killer “Clinical Shyness” è prodotto da Boring Machines assieme a una syndication di labels che comprende Madcap Collective, Under My Bed, Eaten By Squirrels e FiglioTucano Foundation e sarà disponibile dal 1° Maggio 2006.

www.boringmachines.it
onga@boringmachines.it
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Stefano Lionetti (TicketOne)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.