Ritirata la denuncia da 40 milioni di dollari contro i Bush

Ritirata la denuncia da 40 milioni di dollari contro i Bush
La Trauma Records, che aveva intrapreso un’azione legale da quaranta milioni di dollari contro i Bush, non solo ha ritirato la denuncia, ma è riuscita a far loro firmare un nuovo contratto. Il contratto sottoscritto da Gavin Rossdale e soci è pluriennale e decisamente remunerativo, anche se i termini economici esatti dell’accordo non sono stati resi noti. Per effetto dell’accordo, il loro prossimo album sarà l’ultimo ad essere distribuito negli USA dalla Universal; a partire dal successivo, ci penserà la stessa Trauma via BMG. I problemi contrattuali hanno però intanto bloccato l’attività discografica di uno dei gruppi inglesi più popolari negli USA; il loro “The science of things”, iniziato da Rossdale in Irlanda più d’un anno fa e perfettamente pronto da due mesi, è ora previsto verso la metà del prossimo mese di ottobre.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.