I longevi Styx non rallentano: concerti su concerti per mesi

I veterani Styx non mostrano segni di cedimento. Nonostante siano in scena dal '72 (ma se si conta la prima incarnazione, i Tradewinds, addirittura dal '64), il gruppo USA ha annunciato che sarà on the road in Nordamerica sino alla fine del prossimo agosto. Il tour della band è in supporto all'album di cover pubblicato lo scorso anno, "Big Bang theory". Gli Styx stanno iniziando la nuova lunga tornata di concerti in questi giorni, dall'Ontario, poi andranno a suonare in praticamente tutti gli Stati degli USA. In maggio il gruppo terrà 7 concerti, in giugno 8, in luglio 7, in agosto 8. Pubblicato nel maggio 2005, "Big bang theory" ospita quattordici canzoni, tra le quali i remake di "Manic depression" di Jimi Hendrix e "I can see for miles" degli Who. L'ultimo CD di materiale originale degli Styx rimane "Cyclorama" del 2003.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.