Comunicato Stampa: Audiocoop sostiene lo sviluppo della musica dal vivo

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

AUDIOCOOP SOSTIENE ASSOMUSICA PER LO SVILUPPO DELLA MUSICA DAL VIVO
Dopo l'assemblea nazionale dei promoter musicali

Il 29 e il 30 marzo si è tenuta la tredicesima assemblea nazionale di Assomusica, l'associazione di promoter presieduta da Ilaria Gradella.
Forte è stata la rappresentanza di AudioCoop che ha voluto dare un segnale di forte affiancamento a tale struttura, uno dei "motori" centrali della diffusione della musica live nel nostro paese, con la quale si è positivamente collaborato a partire dal MEI dello scorso anno.
Gli interventi di AudioCoop hanno quindi voluto sottolineare l'adesione alla realazione introduttiva della Presidente Ilaria Gradella e la forte vicinanza ad Assomusica -segmento importante della musica nel nostro paese- segnalando l'affinità di vedute, ancora di piu' in quest'ultimo periodo, che ha portato, grazie anche al suo appoggio, dopo diversi incontri sui temi della necessità di una Legge per la Musica con i diversi referenti politici delle due coalizioni, al successo del Concerto per la Legge sulla Musica di Milano di domenica scorsa che ha posto in modo significativo e importante all'attenzione nazionale degli operatori, dei media e del pubblico tale argomento. AudioCoop a tale proposito è forte e convinto sostenitore della necessità di una Legge sulla Musica che sostenga anche, tra l'altro, -per quanto riguarda il live- come avviene per tutti gli altri settori culturali i festival e i circuiti di "club" e di concerti nei palasport, visti come vere e proprie "case della musica" ,
che necessitano di un riconoscimento pubblico come i teatri, i cineclub e i musei, tra i tanti circuiti da citare, pur all'interno di un quadro di tagli e di difficoltà del settore culturale in genere che deve vedere modificata con un'inversione di tendenza completa l'atteggiamento punitivo nei confronti della cultura, elemento invece di crescita anche economica per un territorio.
Infine, AudioCoop -come è noto, oltre ad aver avanzato la proposta di scambio di "auditori" nei due rispettivi comitati dierttivi- ha espresso pubblicamente il suo appoggio affinchè Assomusica entri tra i partner di "Italia in Musica", il soggetto che sta lavorando alla promozione della musica italiana e che vede insieme i piu' importanti organismi istituzuionali e le associazioni di discografici.
Infine, oltre a sensibilizzare Assomusica su un progetto comune per la prossima Festa della Musica, sul tema della Legge sulla Musica - dove si è riusciti senza dubbio ad inserirla tra i punti della Coalizione di Centro-Sinistra, ma anche dell'agenda politica in generale, con un impegno diretto del Leader dell'Unione a realizzare la tanto attesa Legge- si sta lavorando ad allargare le adesioni all'appello -si puo' aderire scrivendo a: unaleggeperlamusica@hotmail.it - che sta già superando le oltre 350 adesioni e che sulla base della "piattaforma" emersa da gli interventi dell'incontro di domenica scorsa al Rolling Stone con Romano Prodi sarà certamente la base per un incontro da programmarsi nella seconda parte del mese di aprile.


AudioCoop Nazionale
Tel. 0546.646012
E-mail: info@audiocoop.it
www.audiocoop.it
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Paolo Salvaderi (Radio Mediaset)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.