Mostruoso: esibizione di Fatboy Slim sulle sponde del Loch Ness

Mostruoso: esibizione di Fatboy Slim sulle sponde del Loch Ness
Fatboy Slim ha annunciato che terrà un grande DJ-set sulle sponde del Loch Ness, il lungo lago scozzese in cui, secondo alcuni, si nasconderebbe il "mostro" Nessie. Fatboy, vero nome Norman Cook, si esibirà il prossimo 24 giugno; il "Guardian" riferisce che allo show, che potrebbe attirare più di 20.000 spettatori e sarà ospitato dalla città di Dores, parteciperanno anche Carl Cox e Mylo. Ma al "Guardian" risponde a stretto giro il quotidiano scozzese "The Press And Journal", il quale dà voce agli abitanti del posto. Che sembrano preoccupati. Il consigliere comunale Norrie Donald ad esempio afferma: "Credo che sia una cosa scioccante. Non dovrebbero tenere una simile manifestazione in un piccolo paese tranquillo. Nessuno ha chiesto il nostro parere". Ed Ella MacRae, padrona del Dores Inn, il locale che sorge al fianco del grande campo designato ad ospitare l'evento: "Per un certo verso è una cosa che fa bene alle Highlands, ma non so ancora come la pensi la comunità". "The Press And Journal" riporta anche una dichiarazione dello stesso Fatboy Slim, il quale afferma: "Non mi fanno più fare concerti a Brighton perché la polizia dice che è troppo pericoloso. La prima volta sono arrivate 65.000 persone, il secondo anno sono diventate 250.000". Il DJ, per quest'ultimo riferimento, cita il megashow del luglio 2002. Il 15 luglio 2002 il "Guardian" scrisse che, dopo la nottata di musica sulla spiaggia, si contarono un morto e cento feriti. Il campo del DJ-set appartiene al signor Alasdair Grant, 74 anni. L'uomo, un agricoltore, ha detto: "Credo che andrò a dare un'occhiata, ma confesso che questo Fatboy Slim non so chi sia".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.