John Mellencamp: 'Il mio prossimo album sarà con Universal'

Dopo otto anni trascorsi alla Columbia, il rocker dell’Indiana (ma anche pittore e regista cinematografico) è indeciso se mettersi a pubblicare dischi in proprio facendoseli distribuire dalla Universal o se firmare direttamente un contratto con la major: lo ha rivelato lui stesso al quotidiano della sua città natale, il Bloomington Herald-Times, spiegando di aver avviato una trattativa direttamente con il “boss” della casa discografica leader di mercato, Doug Morris. La stessa Universal, tra l’altro, detiene i diritti del suo migliore back catalog, album come “American fool”, “Uh-huh!”, “Scarecrow” e “The lonesome jubilee”, usciti negli anni ’80 su etichette Riva e Mercury.
“Lui non fa commenti, e non pretende di avere la parola finale” ha rivelato Mellencamp al quotidiano locale raccontando di aver fatto ascoltare a Morris del nuovo materiale. “Chiede solo di essere coinvolto in ciò che sto scrivendo. Per me è una novità e mi va bene così”. L’ultimo album di Mellencamp, “Trouble no more”, risale al 2003. Ultimamente il musicista si è messo a collaborare con lo scrittore Stephen King: i due hanno in progetto l’allestimento di musical, intitolato “The ghost brothers of Darkland Country”, per il quale sono ancora alla ricerca di un regista.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.